Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    Nasce in Belgio una delle più grandi realtà portuali europee, che opera nel container, ma anche nel ro-ro e nelle rinfuse. Sorge dalla fusione dei due principali porti belgi, Anversa e Zeebrugge. Nel 2020, questi scali hanno movimentato nel container complessivamente 13,8 milioni di teu (di cui dodici milioni la sola Anversa), mentre la vicina Rotterdam, nel 2019, ne ha movimentati 14,3 milioni. Insomma, meno di un milione di teu di differenza. Superando ogni resistenza che si frapponeva da diverso tempo al progetto, con la nascita apripista nel 2018 del grande porto trans-frontaliero North Sea Port tra Paesi Bassi e Belgio di 9100 ettari, le due città belghe hanno pianificato la fusione dei loro porti nel corso del 2019. Fusione che, a causa dei rallentamenti procurati dalla pandemia di Covid-19, dovrebbe entrare in funzione entro questo anno, dopo l’approvazione da parte della Autorità belga per la concorrenza, il cui iter è già iniziato. Intanto Jacques Vandermeiren, attualmente Ceo del porto di Anversa, è stato nominato Ceo del porto Antwerp-Bruges, come si chiama la nuova realtà.

    Come ha dichiarato Annick De Ridder, assessore al porto e presidente del Cda dell’Autorità Portuale di Anversa “Unendo le nostre forze ( Anversa e Zeebrugge ndr) siamo sulla buona strada per diventare il porto globale dell’Europa”. Egli sottolinea che che i due porti “sono in larga parte complementari e lavorare insieme ci renderà più resilienti alle sfide esterne. Anversa è specializzato soprattutto in traffico container e prodotti sfusi e chimici, mentre Zeebrugge in ro-ro e gas liquido. Anche il sindaco di Bruges e presidente dell’Autorità portuale di Zeebrugge ha sottolineato che unendosi faranno di più e meglio “nell’interesse e in considerazione delle nostre operazioni portuali condivise, della nostra città e della nostra regione”, rafforzando congiuntamente la posizione economica e internazionale e creando “valore aggiunto per la società in generale”.

    Questa fusione storica, che porterà nuovi sviluppi nei traffici nordeuropei sempre più puntati a servire le produzioni industriali e il settore energetico, prevede nel suo piano di sviluppo congiunto quattro priorità strategiche: la crescita sostenibile, la resilienza, la leadership nella transizione digitale ed in quella energetica, in cui il porto di Antwerp-Bruges intende posizionarsi come hub per l’idrogeno verde e svolgere un ruolo pionieristico nella sua economia, a vantaggio dei territori delle Fiandre e del Benelux.

    La connessione tra le due realtà sarà sviluppata e potenziata con il raggruppamento del trasporto ferroviario, l’ottimizzazione del traffico nell’estuario ed il collegamento dei gasdotti, con ulteriore valorizzazione degli investimenti strategici per la nuova chiusa marittima a Zeebrugge e per l’ampliamento della capacità container ad Anversa. Come riporta il comunicato congiunto delle due città, il porto Antwerp-Bruges “diventerà il più importante per container, uno dei più grandi porti per rinfuse e il più grande porto ro-ro per traffico veicoli in Europa”, che si prospetta in forte espansione per l’avvento delle auto elettriche, aggiungendo che “rappresenterà il 15% del Gnl (Gas Naturale Liquefatto) transitato in Europa e rimarrà il più importante hub chimico europeo. Infine, sarà il più grande porto per navi da crociera del Benelux”, rilanciando nella sua programmazione anche questa tipologia di traffico passeggeri, allo stato attuale profondamente colpita dalla pandemia.

    Giovanna Visco

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Oltre diecimila camion controllati in Italia da Truck & Bus

    Oltre diecimila camion controllati in Italia da Truck & Bus

    I primi risultati della campagna di controlli straordinari su strada svolti in Italia nell’ambito dell’operazione europea Truck & Bus mostrano che su 10.769 mezzi pesanti e 573 autobus fermati in una settimana, gli agenti hanno rilevato 6.735 violazioni.

Mare

  • Grimaldi investe 500 milioni per sei ro-ro multipurpose

    Grimaldi investe 500 milioni per sei ro-ro multipurpose

    Il Gruppo Grimaldi rinnova la flotta di ro-ro multipurpose con sei unità ordinate ai cantieri coreani Hyundai Mipo Dockyard, che saranno consegnate tra il 2023 e il 2024. Inaugureranno la nuova classe G5 con capacità di 4500 metri lineari.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider