Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Agenzia Dogane difende i Fast Corridor


    Motivo della contesa sono ancora una volta i corridoi doganali semplificati (noti anche come Fast Corridor) che consentono ad alcune aziende (ad esempio recentemente Ikea) di evadere le dovute pratiche doganali a destino sui container in import o in export che transitano attraverso i porti di Genova e La Spezia.
    Laghezza nel suo discorso durante l'assemblea di Federagenti ha detto: "In questo momento a La Spezia operiamo lo sdoganamento in mare ma con dei limiti, come per esempio dopo l'ultimo porto di scalo, e le altre amministrazioni di controllo della merce arrancano dietro al progresso delle Dogane. Guardiamo all'esempio del Nord Europa e non inventiamo cose nuove; diamo piena attuazione al pre-clearing e allo Sportello unico doganale ed evitiamo di inventare sistemi che bypassino l'attività degli spedizionieri doganali".
    Laghezza ha aggiunto: "I corridoi doganali non rappresentano la soluzione efficace ai ritardi della logistica italiana, ma su questo tema sono disposto a confrontarmi con l'Agenzia delle Dogane nell'auspicio di aprire un dialogo costruttivo e proficuo".
    La risposta della controparte è arrivata immediata dal momento che allo stesso evento fra i relatori era presente Teresa Alvaro, che ha risposto dicendo: "La Dogana lavora con regole europee e vorrei ricordare che il primo corridoio doganale tra Genova e Rivalta Scrivia esiste dal 2008. Ve ne siete accorti solo adesso dell'esistenza di questo progetto? Qualcuno pensa di fermare il vento dell'innovazione tecnologica con le mani?".
    Alvaro ha rincarato la dose aggiungendo che "i rappresentanti delle categoria, anche quelli degli spedizionieri, erano presenti alle riunioni su e-customs che sono stati fatte in passato e nessuno ha mai detto niente. Il porto di Rotterdam ci invidia un progetto come questo, ci ha chiesto informazioni sulla sua attuazione". Infine, giunge una puntualizzazione sulle critiche secondo cui questa procedura vorrebbe abolire le operazioni di transito: "Con il corridoio doganale non aboliamo le operazioni di transito, sappiamo tutto della merce". In sostanza, ha sostenuto Teresa Alvaro, si tratta al momento di una sperimentazione ma sulla quale le Dogane intendono andare avanti a testa bassa.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Msc domina i terminal container italiani

    Msc domina i terminal container italiani

    L’analisi sul trasporto marittimo svolta da Confetra nell’Almanacco 2020 mostra che la compagnia marittima Mediterranean Shipping Company controlla il 41% della movimentazione di container nei porti italiani. Una tendenza globale.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider