Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Sindacati proclamano sciopero logistica 11/12 dicembre 2017

    Mentre era ancora in corso lo sciopero nazionale del 30 e 31 ottobre, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno già annunciato altre 48 ore di fermo per l'11 e il 12 dicembre a sostegno del rinnovo del contratto nazionale. In un comunicato congiunto diramato il 31 ottobre, le sigle chiedono la riapertura del tavolo per il rinnovo del contratto nazionale, focalizzando le richieste su due punti: legalità degli appalti e tutela occupazionale e "adeguato incremento economico".
    La seconda giornata di sciopero ha ricalcato la prima: ci sono stati blocchi e ritardi in alcuni nodi importanti, come porti, interporti, piattaforme logistiche e centri distributitivi dei corrieri, mentre sulle strade continuavano a circolare numerosi veicoli pesanti. Tra gli eventi di oggi, la Filt Cgil sottolinea presidi a Genova davanti all'Ilva, presidi nei porti sardi di Cagliari, Olbia, Porto Torres e Portovesme, a Livorno. Bloccato anche oggi l'interporto di Parma, ferma l'attività all'interporto di Rivoli (Torino), all'interporto di Padova, a Cuneo, disagi nella zona industriale Ilva di Novi Ligure e presso gli stabilimenti Gavio di Tortona, in provincia di Alessandria. Blocchi e manifestazione a Terni nei pressi della E45. Scioperi nelle filiali Sda di Settimo Torinese, nelle Filiali Sda, TNT e Dhl di Vicenza, nella filiale Dhl di Calenzano (Firenze). Molto partecipati i presidi a Milano davanti alla Prefettura, a Firenze in centro presso il Ponte alle Grazie con lo slogan No Delivery Day, manifestazioni anche a Piacenza, Modena e Reggio".
    Anche nelle dichiarazioni, le parti hanno ripetuto i concetti già espressi ieri: i sindacati ritengono riuscita la protesta, mentre Anita e Unatras affermano che "l'impatto sulle imprese di autotrasporto è stato assolutamente modesto per la bassissima partecipazione dei lavoratori dipendenti e gli unici disagi si sono verificati in corrispondenza dell'accesso di pochi porti e interporti, con blocco della circolazione realizzato attraverso picchettaggi illegittimi".
    Al termine della nota diffusa il 31 ottobre, Anita e Unatras confermano la disponibilità alla conclusione delle trattative "con un calendario predeterminato d'incontri che consenta la tempestiva chiusura dei negoziati, subordinando tale disponibilità alla revoca di qualsiasi ulteriore iniziativa di sciopero".
    Ma il rinnovo del CCNL ha anche altri protagonisti che sono rimasti fuori dalla polemica sui due giorni di sciopero. Da parte datoriale, Confetra e Fedit (che rappresenta i grandi corrieri) si sono staccati dalle posizioni dei rappresentanti dell'autotrasporto, sottolineando ancor prima della protesta la loro disponibilità a riaprire immediatamente le trattative. Oggi è intervenuto alche il presidente di Alis, Guido Grimaldi, che ritiene "deleteria" la rottura delle trattative e che sottolinea il danno economico subito dallo sciopero soprattutto nelle aree portuali e interportuali, piuttosto che nell'autotrasporto.
    Sul versante dei lavoratori bisogna contare i sindacati di base Cobas, che non hanno partecipato allo sciopero del 30 e 31 ottobre ma che hanno organizzato un loro sciopero nazionale il 27 ottobre, che ha fermato alcune importanti piattaforme logistiche soprattutto al nord. I Cobas si pongono in contrapposizione con i confederali e attueranno un proprio calendario di azioni per il rinnovo del CCNL (con propri contenuti) che procederà parallelo a quello confederale. Quindi, il 3 novembre si svolgerà un'assemblea nazionale del Si Cobas e Adl Cobas per "decidere come prendere in mano noi la situazione per non lasciare a Cgil, Cisl e Uil le sorti del rinnovo del contratto".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    L’unione dell’autotrasporto Unatras chiede al ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, di aprire un Tavolo di confronto per individuare le questioni più urgenti su cui intervenire, tra cui i recenti ostacoli apparsi in Germania e Austria.

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider