Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Si estende la vertenza d’Italpizza


Il 29 ottobre 2019 le sigle confederali Filt Filcams, Flai Cgil, Fisascat, Fai Cisl e Uiltrasporti hanno annunciato l'avvio dello stato di agitazione all'Italpizza a causa delle rottura della trattativa sull'accodo quadro del 17 luglio 2019 relativa al cambio di appalto per la gestione della logistica nell'impianto di Modena. La rottura è avvenuta dopo dodici ore di trattative e il 30 ottobre i lavoratori hanno attuato uno sciopero con assemblea di un'ora. Secondo fonti sindacali, Italpizza avrebbe attuato un doppio cambio di appalto programmato per il 31 ottobre e poi rinviato al 30 novembre 2019: "Nei piani di Italpizza le attività in appalto ora gestite dalla cooperativa Cofamo (circa 250 lavoratori addetti alla logistica interna) e un'altra piccola parte di attività gestite dalla cooperativa Evologica (circa 40 lavoratori addetti alle pulizie e al disimballaggio delle materie prime) andrebbero conferite a una terza società di nuova costituzione, Aviva spa". I soci lavoratori della Cofamo temono di non ottenere in tempi certi le spettanze di fine rapporto e il passaggio dal contratto Pulizie a quello Logistica per gli addetti alla movimentazione e alle attività ausiliarie. Italpizza è già al centro di una dura vertenza con il sindacato di base SiCobas, che nelle scorse settimane ha causato picchetti prolungati e cariche della Polizia per scioglierli. A causa di queste proteste, otto attivisti del sindacato di base hanno ricevuto il foglio di via da Modena.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.