Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

Lunedì 29 giugno la Guardia di Finanza ha eseguito il sequestro preventivo di unità immobiliari, quote societarie e conti corrente per un valore di undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica parmense. Secondo la procura di Parma, le due società avrebbero omesso il pagamento delle imposte per un totale di dodici milioni di euro, pagando solo una parte di quanto avrebbero dovuto versare all'Erraio sulla base delle dichiarazioni annuali del 2017 e del 2018. Un comportamento che gli inquirenti definiscono doloso da parte dei rappresentanti legali.

Dopo la notizia del sequestro, la Filt Cgil e la Fit Cisl hanno dichiarato che “ci troveremmo di fronte ad una gravissima situazione che vedrebbe coinvolti quasi un migliaio di lavoratori del nostro territorio tra soci e dipendenti. Se gli eventi sopra descritti fossero reali le conseguenze negative si ripercuoterebbero soprattutto sui lavoratori che ormai da vari anni sacrificano parte del proprio reddito convinti di contribuire alla sopravvivenza di una cooperativa storica del nostro territorio”. Le segreterie si sono “già attivate e metteranno in atto tutte le azioni possibili per avere garanzie sulla tutela occupazionale e sulla continuità delle retribuzioni” e chiedono che il gruppo Taddei e i noti committenti per i quali lavora chiariscano fin da subito la vicenda.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare