Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Seat usa i droni nella Supply Chain


Nello stabilimento spagnolo della Seat di Martorell i componenti per assemblare le autovetture arrivano dal cielo, grazie a droni che decollano dalla piattaforma logistica di Abrera del Grupo Sesé, distante due chilometri in linea d'aria, e che dopo quindici minuti depositano il componente in una specifica area dello stabilimento. Su strada, lo stesso trasporto richiede novanta minuti, tra carico del camion, viaggio e scarico del veicolo. Per ora si tratta di una sperimentazione che riguarda volanti e airbag con più voli al giorno, tenuti sotto controllo dall'Agenzia spagnola per la sicurezza aerea. Questa soluzione vale ovviamente per componenti relativamente piccoli e leggeri, perché i droni sono quadricotteri. L'obiettivo del costruttore non è trasferire il trasporto dalla strada al cielo, ma integrarlo per aumentare la rapidità e la flessibilità del sistema produttivo just-in-time. Christian Vollmer, vice-presidente di Seat per produzione e logistica spiega che la consegna di componentistica mediante droni rivoluzionerà la logistica, poiché ridurrà i tempi di consegna, nel caso di Seat anche fino all'80%.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.