Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Controlli a tappeto sui rider a Torino

La sera di domenica 16 febbraio 2020 pattuglie miste di Polizia Locale e di funzionari dell’Asl di Torino hanno fermato e controllato nel centro della città una quarantina di rider che trasportavano cibi pronti a domicilio. I controlli sono stati ordinati dall’Autorità giudiziaria per verificare il rispetto sia delle norme di sicurezza, sia di quelle sanitarie. Nel primo caso, numerosi ciclo-fattorini sono stati multati con una sanzione di 18 euro perché l’impianto d’illuminazione delle biciclette non era in regola, nel secondo i funzionari dell’Asl hanno ispezionato lo zaino che contiene i prodotti alimentari e in questo caso eventuali irregolarità potrebbero coinvolgere anche le piattaforme per la consegna a domicilio. Questa operazione è collegata con l’indagine sul lavoro dei rider avviata dalla Procura di Torino a dicembre del 2019.

L’operazione di Polizia non è piaciuta al comitato torinese che rappresenta i rider, che dopo i controlli hanno diffuso un comunicato: “"Ieri sera mentre le solite centinaia di rider si muovevano per la città alla ricerca di ordini da consegnare, sono incappate in una brutta sorpresa: polizia e Asl, sempre così solerti a controllare i nostri datori di lavoro, erano in giro a placcare colleghi per controllare la presenza delle luci ed il contenuto degli zaini. Nel frattempo ovviamente con la scusa dei controlli per la sicurezza alimentare e stradale, sono partiti i controlli ai telefoni e ai documenti per accertare identità e regolarità del permesso di soggiorno. Proprio come capita sempre più di frequente sugli autobus: da generici controlli si passa alle retate antidroga e antimigrante". Il comitato ha anche convocato una manifestazione per il 21 febbraio per rilanciare le sue rivendicazioni.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Nuova proroga delle autorizzazioni brevi Cemt

    Nuova proroga delle autorizzazioni brevi Cemt

    Il segretariato della Cemt ha comunicato una nuova estensione della validità delle autorizzazioni per l’autotrasporto internazionale, a causa del perdurare dello stato di emergenza della pandemia Covid-19.

Logistica

Mare