Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Automar conquista logistica automotive a Gioia Tauro


Il terminal automotive del porto di Gioia Tauro diventa completamente italiano e, più precisamente, della società di logistica Automar Logistics, che ha come soci Bertani, Grimaldi Group e Mercurio. Il primo passo di Automar nella logistica automotive di Gioia Tauro è avvenuto nel 2016 con l'acquisto, sempre da BLG Logistics, della metà del capitale della società che gestisce l'impianto, realizzato nel 1999 dalla società tedesca, che oggi esce completamente dal porto calabrese. Al termine del processo di acquisizione, la società terminalista sarà ribattezzata in AutoMar Gioia Tauro per essere integrata in Automar Logistics. Il terminal si estende su un'area di 320mila metri quadrati e può ospitare fino a 17mila autoveicoli, che sono distribuiti tramite strada o treno, grazie a un raccordo ferroviario con tre binari. La movimentazione di autoveicoli nuovi è una delle attività su cui il porto di Gioia Tauro punta per diversificarsi dal transhipment di container.
Automar Logistics è nata come filiale italiana del Gruppo Walon France e poi è stata acquista dai tre soci italiani. Oltre al terminal di Gioia Tauro, gestisce quelli di Pontecagnano (185mila metri quadrati raccordati), Salerno (100mila metri quadrati), Civitavecchia (410mila metri quadrati raccordati) e Termini Imerese (55mila metri quadrati). Oltre allo stoccaggio e al trasporto terrestre degli autoveicoli, la società offre servizi di messa a punto e personalizzazione, assistenza a concessionari e autonoleggi, riparazione e verniciatura.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Autotrasporto

  • Prosegue il braccio di ferro su deroghe ai tempi di guida

    Prosegue il braccio di ferro su deroghe ai tempi di guida

    La ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, è stretta nella morsa tra la richiesta di derogare le norme sui tempi di guida degli autisti di veicoli industriali provenienti dalle associazioni dell’autotrasporto e la dura opposizione dei sindacati.

Logistica

Mare