Array ( [0] => 24 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

La Germania punta sull’idrogeno per il trasporto


Per la transazione energetica, la Germania punta chiaramente sull'elettricità. Lo hanno mostrato i costruttori di autoveicoli e ora lo conferma il Governo tedesco con un programma da 1,4 miliardi dedicato allo sviluppo dell'idrogeno come vettore energetico. In particolare, il Governo federale vuole promuovere questo elemento per l'autotrasporto delle merci sulle lunghe distanze tramite un programma chiamato Strategia Nazionale sull'Idrogeno per il quale è pronta una prima bozza nelle mani dei ministeri interessati. Questo piano copre l'intera filiera, dalla produzione al trasporto, fino al consumo.
Per quanto riguarda la produzione, siccome l'obiettivo è abbattere le emissioni di CO2, essa dovrà avvenire soprattutto usando fonti rinnovabili ed evitando quelle fossili. In una fase di transizione si potrà usare anche il gas naturale, ma evitando l'emissione in atmosfera della CO2. Per avviare questa transazione, il Governo prevede un investimento di 1,4 miliardi di euro nei prossimi sei anni, di cui 700 milioni già approvati per sviluppare la tecnologia delle celle a combustibile, mentre altri 600 milioni saranno destinati alla ricerca e sviluppo. La trazione elettrica alimentata con idrogeno sarà indirizzata soprattutto all'autotrasporto pesante, ma non si escludono le altre modalità di trasporto merci e passeggeri. Oltre a questi fondi, il Governo federale vuole stanziare risorse come contributi per l'acquisto di veicoli elettrici. Oggi, il Governo stanzia dieci milioni l'anno per contribuire all'acquisto di veicoli industriali elettrici e a gas, ma in futuro potrebbero arrivare 900 milioni fino al 2023.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.