Array ( [0] => 24 )

Primo piano

  • Come chiedere gli incentivi per acquisto camion nel 2020 e 2021

    Come chiedere gli incentivi per acquisto camion nel 2020 e 2021

    La Gazzetta Ufficiale numero 206 del 19 agosto 2020 ha pubblicato il Decreto del ministero dei Trasporti del 7 agosto 2020 che stabilisce tempi e modi per ottenere i contributi per l’acquisito di veicoli industriali a basso impatto ambientale e gli equipaggiamenti per il trasporto intermodale nel biennio 2020-2021.

Podcast K44

Normativa

DN Logistica ordina cento camion a gas


Durante un convegno sullo stato del gas naturale liquefatto organizzato a Milano il 29 gennaio 2020 da Snam e Scania, il titolare della società di autotrasporto e logistica siciliana DN Logistica, Luigi Nicosia, ha ricevuto dall'amministratore delegato d'Italscania, Franco Fenoglio, le chiavi di alcuni nuovi veicoli industriali alimentati con gas naturale liquefatto per la sua flotta. Sono motrici Scania da 410 CV con autonomia fino a 1100 chilometri. Nicosia ha annunciato che questi sono i primi esemplari di un programma di conversione di parte del parco aziendale, che prevede l'ingresso di cento unità a Gnl entro i prossimi cinque anni, con un investimento previsto di dieci milioni di euro. L'acquisto dei veicoli, ha però aggiunto l'imprenditore siciliano, dipenderà dalla diffusione degli impianti di distribuzione nel Sud. Oggi nel Mezzogiorno sono attivi solo due distributori dedicati al Gnl per veicoli pesanti, uno in Campania e l'altro in Puglia.
"Il costante sviluppo della rete di stazioni di rifornimento in Italia e il ridotto impatto ambientale ha reso il gas naturale liquefatto una soluzione molto interessante per il trasporto di medio e lungo raggio. Sono sempre di più le aziende di trasporto e logistica che acquistano veicoli a Gnl con importanti vantaggi, sia dal punto di vista ambientale che economico", ha dichiarato Franco Fenoglio. "Vantaggi che crescono ulteriormente con l'utilizzo di biometano. I test effettuati anche su percorsi più impegnativi e in condizioni di pieno carico hanno dato risultati estremamente positivi sia in termini di consumi che di rumorosità. È con grande piacere che presentiamo la nuova flotta di veicoli a Gnl di DN Logistica per Snam, realtà di grande prestigio che sta mettendo in atto azioni concrete per ridurre le emissioni e contrastare i cambiamenti climatici".
All'evento ha partecipato anche la presidente di Federmetano, Alicia Balboni, che ha parlato proprio d'infrastrutture di rifornimento, spiegando che oggi in Italia operano 63 distributori di Gnl per camion ne sono previsti altri 42. Alla fine del 2019, ha aggiunto, circolavano in Italia circa tremila veicoli industriali a gas naturale liquefatto, la metà dell'intero parco europeo. Ma resta il punto debole della mancanza di un centro di stoccaggio per carburante dedicato ai veicoli industriali, quindi oggi tutto il Gnl consumato in Italia proviene dall'estero, con notevoli problemi in caso di blocco di un deposito, come è avvenuto con Marsiglia a causa del prolungato sciopero contro la riforma delle pensioni. "In Italia la realizzazione delle infrastrutture per il Gnl è soggetta a norme complesse, che richiedono dai 24 a 48 mesi. Bisogna quindi semplificare questa normativa, così come quella per la produzione del biogas", ha dichiarato Balboni.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Contship punta sulla Spezia e sull’intermodale

    Contship punta sulla Spezia e sull’intermodale

    Contship Italia ha illustrato i progetti per lo sviluppo dell’attività in Italia, al centro dei quali c’è il terminal container della Spezia e il potenziamento dei servizi di trasporto intermodale svolti da Sogemar, Hannibal e Rail Hub Melzo.