Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Porto di Mantova aumenta banchine e binari

Il coronavirus ha rallentato ma non bloccato lo sviluppo del porto fluviale di Mantova, con lo scopo di aumentare il trasporto delle merci lungo l’asse del Po, fino a Venezia. La Provincia di Mantova ha approvato i progetti esecutivo e definitivo e indetto la gara per affidare i lavori di ampliamento dello scalo, del valore di quasi due milioni e mezzo di euro. La conclusione dei lavori dovrebbe avvenire entro un anno dall’avvio. L’intervento principale riguarda la connessione con la rete ferroviaria, con la costruzione di un binario da 750 metri sul versante Formigosa del porto, permettendogli quindi di accogliere convogli di rango comunitario, mentre oggi arrivano in darsena treni lunghi al massimo 550 metri. Il secondo intervento prevede la costruzione di banchine verticali per aumentare gli approdi delle imbarcazioni. Infine sono previste opere di urbanizzazione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare