Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

  • Il Senato innesta la retromarcia sul trasporto eccezionale

    Il Senato innesta la retromarcia sul trasporto eccezionale

    In Commissione Finanze e Lavoro del Senato si è raggiunto un accordo su un emendamento al Decreto Fiscale che sospende fino al 31 marzo 2022 le nuove norme sull’autotrasporto eccezionale inserite nel Decreto Infrastrutture, tra cui quella che impedisce il trasporto di unità divisibili fino a 108 tonnellate.

    Combinato in Svizzera, trasportatori chiedono proroga contributi


    Secondo le ferrovie svizzere con l'apertura della galleria di base del Ceneri nel dicembre 2020, il progetto AlpTransit sarà ufficialmente completato. Ma in realtà mancano gli essenziali collegamenti a nord, verso la Germania e a sud, da Lugano all'Italia settentrionale. La possibilità quindi di disporre di un corridoio merci senza vincoli di sagoma e di capacità di carico lungo l'intero asse nord-sud dell'Europa resta ancora un obiettivo lontano da raggiungere. Inoltre, i numerosi cantieri per i potenziamenti in corso limitano fortemente la capacità delle linee. Pertanto la competitività della ferrovia sarà messa ancora una volta alla prova. Il traffico combinato sarà gravato da oneri aggiuntivi rispetto a quanto prospettato all'inizio con il progetto AlpTransit.
    Per questo motivo gli operatori del trasporto merci svizzero chiedono che la politica di accompagnamento economico a favore del trasporto combinato non accompagnato venga prorogata fino al 2030. Già il Consiglio federale nel novembre 2019 aveva approvato un pacchetto di misure "per rafforzare il trasferimento modale", ma queste iniziative vengono giudicate insufficienti. Ritardi, cantieri e inefficienze nel coordinamento del servizio ferroviario tra le varie amministrazioni comportano ancora costi che dimezzano di fatto la produttività per i trasporti combinati rispetto a quanto prospettato precedentemente come orizzonte il 2020. Quindi occorre mantenere il sostegno per il traffico transalpino per favorire gli investimenti in mezzi innovativi e soluzioni tecnologiche che possano accrescere la produttività.
    Le ferrovie svizzere a partire dal 2021 hanno deliberato la revisione del prezzo delle tracce orarie, in modo da abbassare i costi per il traffico merci e inoltre saranno introdotti ulteriori sconti per i treni a lunga composizione. Secondo gli operatori questo è positivo, ma ancora insufficiente. Occorre prevedere un ulteriore contributo d'esercizio di 50 milioni di euro l'anno per favorire la crescita dei volumi e l'efficienza di tutto il sistema.
    Resta però all'orizzonte il nodo più complesso, quello delle infrastrutture. La lezione dell'incidente di Rastatt che nell'agosto 2017 bloccò per 51 giorni le comunicazioni ferroviarie tra il sud e il nord Europa con danni stimati in due miliardi di euro non è stata ancora tradotta in misure concrete. Gli itinerari alternativi non corrispondono ai parametri di una ferrovia merci ad alta capacità dove possono circolare senza vincoli treni a grande sagoma, di massa fino a 2.000 tonnellate e di lunghezza standard europea. Gli operatori chiedono che la Svizzera assuma una politica attiva di forte stimolo nei confronti degli altri paesi europei. In caso contrario si rischia di rinviare ogni iniziativa. Come esempio viene citata la Germania che intende completare il corridoio lungo la valle del Reno con orizzonte il 2040.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

  • Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Cosa offre Amazon Relay ai trasportatori

    Amazon necessita di sempre maggiore capacità di trasporto, che viene alimentata grazie ad un programma dedicato, chiamato Amazon Relay. Ecco come funziona e come le imprese di autotrasporto vi possono aderire.
Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans

TECNICA

Il videocast K44 racconta le innovazioni del Solutrans
Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia

TECNICA

Scania svela telecamere retrovisori e serbatoio a goccia
Contenitore per trasporto aereo fino a -70°

TECNICA

Contenitore per trasporto aereo fino a -70°
Ford Trucks entra nei servizi municipali

TECNICA

Ford Trucks entra nei servizi municipali
Renault Trucks rinnova i motori diesel da 11 e 13 litri

TECNICA

Renault Trucks rinnova i motori diesel da 11 e 13 litri
previous arrow
next arrow
Frode fiscale e truffa nella logistica a Ferrara

LOGISTICA

Frode fiscale e truffa nella logistica a Ferrara
Psa acquisisce la multinazionale di logistica Bdp International

LOGISTICA

Psa acquisisce la multinazionale di logistica Bdp International
DB Schenker ordina 1470 camion elettrici a Volta Trucks

LOGISTICA

DB Schenker ordina 1470 camion elettrici a Volta Trucks
Antonella Straulino nominata segretaria generale di Clecat

LOGISTICA

Antonella Straulino nominata segretaria generale di Clecat
Vgp vuole espandersi nel Centro-Nord Italia

LOGISTICA

Vgp vuole espandersi nel Centro-Nord Italia
previous arrow
next arrow
Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion

BREXIT

Il nuovo terminal di Calais non piace a traghetti e camion
Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica

BREXIT

Pescatori francesi hanno bloccato le merci nella Manica
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero

CAMIONSFERA

Iru chiede provvedimenti UE contro l’Austria sul Brennero
La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie

CAMIONSFERA

La Slovenia potenzia l’asse centrale delle ferrovie
31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta

CAMIONSFERA

31 miliardi per la rete Fs, ma molte opere sono sulla carta
Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit

CAMIONSFERA

Operatori in campo per superare i limiti dell’AlpTransit
Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti

CAMIONSFERA

Undici arresti a Piacenza per sfruttamento di cento autisti
Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero

CAMIONSFERA

Webuild in soccorso degli austriaci per il Brennero
Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE

CAMIONSFERA

Polonia semplifica l’immigrazione degli autisti extra-UE
Carabinieri scoprono false patenti polacche

CAMIONSFERA

Carabinieri scoprono false patenti polacche
In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari

CAMIONSFERA

In Austria nuova tratta della Westbahn a quattro binari
UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania

CAMIONSFERA

UE proroga le eccezioni al tempo di guida in Germania
Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto

CAMIONSFERA

Cambia il protocollo Covid-19 per l’autotrasporto
Iveco accelera l’ingresso in Borsa

CAMIONSFERA

Iveco accelera l’ingresso in Borsa
Per Bureau Veritas sono a rischio 1900 ponti in Italia

CAMIONSFERA

Per Bureau Veritas sono a rischio 1900 ponti in Italia
Antitrust UE approva la cessione di Autostrade

CAMIONSFERA

Antitrust UE approva la cessione di Autostrade
Sciopero degli autisti Amazon il giorno del Black Friday

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti Amazon il giorno del Black Friday
previous arrow
next arrow