Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Arcese potenzia intermodalità ferroviaria


Arcese sta potenziando la parte ferroviaria dei suoi trasporti internazionali con alcune importanti innovazioni introdotte ad aprile 2019. La più recente è l'aumento dell'offerta del servizio che connette la Germania, il Benelux e la Gran Bretagna con la Romania, che ora ha cinque partenze settimanali con tempo di transito di 5-6 giorni per il servizio porta-a-porta. Inoltre, i treni possono caricare semirimorchi mega che hanno volume utile di 100 metri cubi e portata di 25 tonnellate.
Sul versante occidentale dell'Europa, Arcese ha avviato una collaborazione con Hupac nel trasporto ferroviario di semirimorchi P386 sulla rotta tra il terminal Combinant di Anversa e quello Morot di Barcellona. Questa è la prima volta che questi semirimorchi possono viaggiare sulle rotaie spagnole e la necessaria certificazione è avvenuta proprio grazie alla collaborazione tra le due società.
Per quanto riguarda l'autotrasporto, Arcese ha introdotto ad aprile i primi quattro trattori stradali alimentati con gas naturale liquefatto. Sono Iveco Stralis NP 460 FP Low Tractor, che la società di autotrasporto sta provando per valutarne le prestazioni in termini di consumi, costi di manutenzione e di gestione. Arcese intende introdurre i camion a metano liquefatto nella sua divisione Road Freight FTL e sono agganciati a semirimorchi megatrailer con elevata capacità di carico. Arcese è il primo operatore logistico italiano a usare trattori a gas naturale con ralla bassa.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.