Array ( [0] => 12 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Russia e Cina puntano alle ferrovie della Serbia

Russia e Cina puntano gli occhi, e il portafoglio, sulle ferrovie della Serbia. La rete, in molti punti, è ancora quella arretrata dell'allora Repubblica jugoslava. Almeno sulla carta, i Balcani sono interamente attraversati dal Corridoio paneuropeo X, dove X sta per dieci, ma riflette anche la conformazione dell'itinerario. Questo infatti ha due vertici da un lato e precisamente Salisburgo e Budapest, quindi si riunisce in un unico tracciato su Belgrado, capitale della Serbia, per poi suddividersi nuovamente da una parte verso la Bulgaria e dall'altra in direzione della Grecia. Ma perché questo corridoio raggiunga lo standard europeo resta ancora molto da fare. Il governo di Belgrado ha pianificato una prima quota di investimenti per 3,5 miliardi di euro a favore delle infrastrutture ferroviarie all'interno di un programma che con orizzonte il 2025 prevede una spesa complessiva di 14 miliardi di euro. E qui entrano in gioco da una parte le ferrovie russe e dall'altra i gruppi cinesi.

In primo piano ci sono i lavori di potenziamento e ammodernamento di una tratta lunga poco più di 200 km che collega Valjevo (nodo ferroviario nella Serbia centrale posto a 90 km a sud-ovest di Belgrado verso la Bosnia-Erzegovina), con i confini del Montenegro. Questa tratta fa parte del grande itinerario che da Belgrado raggiunge il porto di Bar (Antivari) nell'Adriatico montenegrino. Qui saranno investiti 57,5 milioni di euro da parte del governo serbo insieme a 172,5 milioni attraverso un prestito sostenuto dalle ferrovie russe nell'ambito di un accordo di cooperazione firmato a ottobre 2019. Il programma di investimenti approvati dalle autorità serbe comprende anche l'ammodernamento della sezione del Corridoio X che da Belgrado arriva a Nis e da qui si dirama da una parte verso la Bulgaria e dall'altra verso Skopje, capitale della Repubblica di Macedonia.

I capitali cinesi invece entrano in gioco nell'adeguamento di un altro tassello del corridoio europeo, quello che dalla cittadina ungherese di confine di Kelebia, attraverso la località serba di Subotica raggiunge l'importante nodo ferroviario e industriale di Novi Sad. In campo ci sono China Railway International Group e China Communications Construction Company nell'ambito di un programma di 943 milioni di euro con il finanziamento di Exim Bank China. Qui i lavori sono ancora più impegnativi. La tratta tra l'Ungheria e Novi Sad sarà radicalmente ammodernata e ricostruita con numerose opere d'arte a tal punto che da marzo 2020 verrà completamente chiusa all'esercizio per quasi tre anni per consentire l'operatività dei cantieri. Inoltre, per potenziare il trasporto merci su ferrovia è prevista anche la realizzazione di un nuovo terminal intermodale a Batajnica, nodo ferroviario a nord-ovest di Belgrado.

Piermario Curti Sacchi

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it  


Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Si scalda la vertenza sulle accise Euro 3 per camion

    Si scalda la vertenza sulle accise Euro 3 per camion

    Dal 1° ottobre i veicoli industriali equipaggiati con motore Euro 3 non potranno beneficiare della riduzione parziale delle accise sul gasolio e le associazioni dell’autotrasporto chiedono un rinvio, minacciando il fermo.

Logistica

  • Walmart ordina 130 camion elettrici Tesla

    Walmart ordina 130 camion elettrici Tesla

    La filiale canadese del colosso statunitense della Gdo Walmart ha ordinato a Tesla 130 trattori stradali elettrici, nell’ambito di un programma che prevede l’obiettivo delle zero emissioni di CO2 entro il 2040.

Mare

  • Il porto di Amburgo acquisisce un terminal a Trieste

    Il porto di Amburgo acquisisce un terminal a Trieste

    La società Hamburger Hafen und Logistik, che gestisce il porto di Amburgo, ha acquisito la maggioranza del capitale del terminal multifunzionale Piattaforma Logistica Trieste, ponendo così una testa di ponte nell'Adriatico. Nel 2021 entrerà in funzione un nuovo terminal per container e rotabili.