Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    I vantaggi della Torino-Lione e del Terzo Valico


    Infrastrutture efficienti non significano solo collegamenti più rapidi e costi competitivi, ma hanno anche una ricaduta sul sistema economico perché allargano i mercati di sbocco. In aperta contraddizione con le analisi costi/benefici volute dal precedente responsabile del dicastero dei Trasporti, un'indagine dell'Università Bocconi commissionata dalla Camera di Commercio di Milano fa emergere in modo netto i vantaggi di due opere ferroviarie simbolo che riguardano il nord-ovest, il Terzo Valico dei Giovi e la nuova ferrovia Torino-Lione. L'incremento di valore aggiunto delle due opere per le imprese della sola Lombardia arriverebbe a 3,7 miliardi di euro, di cui un miliardo legato alla linea ferroviaria ad alta capacità con il porto di Genova e il resto alla nuova relazione internazionale tra Italia e Francia. Queste infrastrutture avrebbero il vantaggio di ampliare la dimensione dei mercati raggiungibili e quindi far crescere la produttività delle imprese.
    Per quanto riguarda la Torino-Lione, che in questa fase prevede la realizzazione della sola tratta transfrontaliera con il tunnel di base del Moncenisio (comunque essenziale per la competitività delle merci), la ricerca della Bocconi segnala un impatto positivo di 2,66 miliardi, valore che rappresenta una media tra un minimo di 1,96 miliardi nello scenario più prudenziale a un massimo di 3,12 miliardi considerando le maggiori prospettive di crescita. Tutto ciò tenendo in considerazione un orizzonte di 60 anni e un rapporto modale tra strada e rotaia non molto dissimile da quello attuale.
    A regime la Torino-Lione potrebbe avere una ricaduta positiva sull'occupazione nelle aziende lombarde superiore ai 2000 addetti, considerando solo il tessuto produttivo attuale e non la nascita di nuove imprese favorite dal contesto economico più favorevole. Un volano per l'economia lombarda è rappresentato anche dal Terzo Valico che favorisce una maggiore accessibilità al porto di Genova che da solo porterebbe per le imprese un valore aggiunto incrementale di almeno un miliardo di euro con un migliaio di posti di lavoro aggiuntivi.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministero Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV
previous arrow
next arrow
Slider