Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cipe approva il completamento dell’autostrada A33

La tormentata vicenda dell’autostrada A33 tra Asti e Cuneo compie un passo in avanti il 14 maggio 2020 con l’approvazione da parte del Comitato Interministeriale di Programmazione Economica dell’aggiornamento dei Piani finanziari delle società autostradali A33 Asti-Cuneo e A4 Torino-Milano. I cantieri sbloccati oggi dal Cipe realizzeranno il collegamento diretto tra Bra e Asti, unendo le tratte già realizzate sui due fronti. Per completare quest’opera servono 350 milioni di euro e quattro anni di lavori. La prima fase prevede l’avvio del lotto 2.6 tra Roddi e Diga Enel, lungo 9,7 chilometri e l’adeguamento della Tangenziale di Alba alla viabilità locale. Questa infrastruttura migliora la connessione tra la la SP7 Verduno-Bra, la SP 662 Marene-Bra e la SS 231 Marene-Fossano-Bra. L’opera si connette anche alle reti di grande comunicazione interregionale (A6 Torino-Savona e A21 Torino-Piacenza) e ai corridoi internazionali attraverso l’A4 e l’A5.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.