Array ( [0] => 12 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Cina finanzia ferrovia ungherese


La penetrazione della Via della Seta cinese passa anche attraverso i Balcani, per inviare i container che sbarcano al porto del Pireo – che è lo hub mediterraneo della compagnia Cosco – verso l'Europa centrale e orientale. Per farlo serve una solida infrastruttura ferroviaria, che oggi mostra invece gravi carenze e per finanziare il potenziamento delle rotaie il Governo ungherese sta chiedendo il supporto finanziario proprio della Cina. A maggio 2019, è stato affidato al consorzio misto sino-ungherese Cre il contratto per ammodernare la linea tra Soroksár e Kelebia. Il consorzio è formato dalle imprese RM International China Tiejiuju Engineering & Construction e China Railway Electrification Engineering Group. Il ministero delle Finanze ungherese ha chiesto l'apertura di una linea di credito alla China Exim Bank per finanziare l'85% di quest'opera, mentre il restante 15% sarà pagato dallo stesso Governo.
Quando sarà firmato il contratto di credito inizierà la fase di progettazione, con l'obiettivo di chiudere i cantieri nel 2023. La linea finanziata è lunga 150 km e fa parte del collegamento tra Belgrado e Budapest lungo 370 km. L'insieme dei lavori, che prevede un investimento di 2,89 miliardi di dollari, comprende sia l'ammodernamento dei tratti esistenti, sia la costruzione di un nuovo tratto per assicurare la connessione diretta tra le due capitali.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Annunciate le dimissioni improvvide del presidente della Sezione Veicoli Industriali, Franco Fenoglio, e di quello della Sezione Rimorchi dell'associazione dei costruttori di veicoli esteri Unrae.

Logistica

  • Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    L'associazione degli spedizionieri Fedespedi indica le priorità per il trasporto delle merci e la logistica da inserire nel programma di spesa che il Governo italiano dovrà presentare all'UE per ottenere le risorse del Recovery Fund. Tre temi: digitalizzazione, connettività e sostenibilità.

Mare