Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Austria aumenta pedaggi camion nel 2019


La Gazzetta Ufficiale austriaca ha pubblicato l'11 dicembre 2018 il Decreto che aumenta i pedaggi sulla rete autostradale austriaca dal 1° gennaio 2019 del 2,2%. Tale cifra, precisa Asfinag, è calcolata sulla base del tasso d'inflazione valutato sull'indice dei prezzi al consumo armonizzato per l'anno 2017. Ma non è tutto: la società di gestione autostradale ha annunciato che durante il 2019 aumenteranno i pedaggi per i veicoli industriali con motore Euro VI, a causa della quota legata all'inquinamento atmosferico che viene introdotta anche per questa classe di motori. Una prima rata del 40% (pari a 0,27 centesimo al chilometro) entrerà in vigore nel 2019 e il restante 60% (0,68 centesimi al chilometro) il primo gennaio 2020. Sempre dal 2019, i veicoli industriali a trazione elettrica (compresi quelli a idrogeno) pagheranno un pedaggio di base della Classe A, cui sarà aggiunta la componete per l'inquinamento acustico. Ricordiamo che il Tirolo austriaco attuerà anche nel 2019 il filtraggio dei veicoli pesanti in alcuni giorni dell'anno e intende ampliare il divieto di circolazione settoriale a nuove tipologie di merci.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare