Array ( [0] => 26 [1] => 24 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    I treni provano l’idrogeno ma resta l’incognita dei costi

    La corsa all’idrogeno, se non addirittura la febbre dell’idrogeno, sta coinvolgendo sempre più anche il mondo della ferrovia che vede nell’impiego del gas più leggero dell’universo la soluzione più efficace per sostituire i treni a gasolio, giudicati ormai superati. I progetti, ma soprattutto gli annunci, si fanno sempre più frequenti. L’ultimo in ordine di tempo nel settembre 2021 riguarda un memorandum d’intesa sottoscritto tra diversi enti e imprese impegnati nel settore dell’energia, delle fonti rinnovabili, della ricerca e consulenza in campo ambientale. Si tratta della società specializzata in infrastrutture Aecom, del gruppo spagnolo Iberdrola, della società di innovazione Cinque International insieme ad Ancitel Energia & Ambiente.

    Diversi i progetti allo studio. Quello più avanzato riguarda l’ipotesi di realizzare una sorta di dorsale ferroviaria appenninica all’idrogeno. La proposta prevede di ammodernare il collegamento ferroviario lungo circa 300 km che attraversa tutta l’Italia centrale da Sansepolcro, in provincia di Arezzo a Sulmona nell’Abruzzo, passando da Perugia, Terni, Rieti e L’Aquila. Secondo i proponenti l’alimentazione dei treni con idrogeno ridurrebbe drasticamente i costi rispetto all’elettrificazione tradizionale di linee secondarie ora a trazione termica. Il progetto è stato sviluppato e presentato in sedi istituzionali, come i ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture (ora Mims), anche perché non si sosterrebbe senza finanziamenti pubblici nazionali e comunitari.

    Che l’idrogeno rappresenti l’ultima frontiera tecnologica per le ferrovie, limitatamente ai servizi passeggeri su linee secondarie, lo si vede anche dal decreto firmato dal ministro Enrico Giovannini che assegna 1,55 miliardi di euro a favore delle regioni per destinarli alle ferrovie locali (Fondo complementare del Pnrr). Due i progetti che riguardano l’acquisto di treni a idrogeno. Il primo coinvolge la Ferrovia Circumetnea alla quale vengono assegnati 44,7 milioni di euro, l’altro la Sangritana con 35,9 milioni. Quest’ultimo caso appare curioso in quanto la società ferroviaria con sede a Lanciano è impegnata essenzialmente su servizi tra Pescara, Roma, Napoli e Sulmona tutti su rete elettrificata.

    Il progetto più avanzato di conversione tra la trazione diesel e l’alimentazione a idrogeno riguarda il Gruppo Fnm con la linea lungo la Valcamonica tra Brescia ed Edolo. Il piano prevede un investimento complessivo di 270 milioni di euro con l’obiettivo di arrivare in prospettiva all’impiego di idrogeno verde, vale a dire quello ricavato solo da fonti rinnovabili. Ma nella relazione di sintesi finanziaria, appare chiaro come questo progetto rappresenta sicuramente una sfida ambientale, meno dal punto di vista dell’equilibrio dei conti. Secondo stime di Legambiente, le uniche non istituzionali, l’elettrificazione della linea della Valcamonica e l’acquisto di treni elettrici nuovi costerebbe il 20% in meno della conversione a idrogeno. Comunque sia, in un caso o nell’altro, il nodo resta sempre quello da quali fonti si ricava l’energia.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo

TECNICA

Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo
previous arrow
next arrow
L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra

LOGISTICA

L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra
Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola

LOGISTICA

Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola
Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione

LOGISTICA

Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione
Le cinque professioni più richieste nella logistica

LOGISTICA

Le cinque professioni più richieste nella logistica
Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende

LOGISTICA

Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?

CAMIONSFERA

La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?
Hupac conquista il controllo del terminal di Novara

CAMIONSFERA

Hupac conquista il controllo del terminal di Novara
Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?

CAMIONSFERA

Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?
Arrestato un rapinatore di camion ad Andria

CAMIONSFERA

Arrestato un rapinatore di camion ad Andria
Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci

CAMIONSFERA

Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci
Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

CAMIONSFERA

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità

CAMIONSFERA

Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità
Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova

CAMIONSFERA

Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova
Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc

CAMIONSFERA

Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc
K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo

CAMIONSFERA

K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo
Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG

CAMIONSFERA

Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG
previous arrow
next arrow