Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Entro il 2025 un milione di teu su rotaia da Cina all’Europa

    La pandemia di Covid-19 ha favorito il trasporto ferroviario di container tra Cina ed Europa, a causa della riduzione della capacità (e quindi un aumento delle tariffe) del trasporto aereo e marittimo. La conferenza di gennaio organizzata online dalla società kazako-russo-bielorussa United Transport and Logistics Company – Eurasian Rail Alliance ha coinvolto il Club del milione, che raccoglie le imprese cinesi, russe ed europee che svolgono quest’attività. Il milione si riferisce all’obbiettivo, in teu, che si vuole raggiungere entro il 2025.

    Il presidente di Utlc-Era, Alexey Grom, ha comunicato che nel 2020 l’aumento del trasporto ferroviario ha superato il 64%, aggiungendo che “questa tendenza mostra che ora non si tratta tanto di aumentare la velocità dei treni in sé, ma piuttosto di rispettare le tabelle di marcia e di aumentare il numero di valichi di frontiera e di operazioni alle frontiere”.

    Utlc-Era gestisce il 91% del trasporto ferroviario a scartamento largo tra Cina ed Europa, trasportando nel 2020 546.900 teu. Le merci che mostrano il maggiore aumento sono preparati e attrezzature mediche, ricambi di autoveicoli, componenti elettronici e refrigeranti. “Un effetto positivo è dovuto anche al fatto che dalla primavera del 2020 la Russia permette il transito sul suo territorio di cosiddette merci sanzionate, prime fra tutte verdura, frutta e prodotti alimentari di qualità”, precisa la società ferroviaria.

    Il trasporto ferroviario di container tra Asia ed Europa interessa 92 città di 21 Paesi. Ma quasi la metà dei treni ha come destinazione od origine la Germania, che rappresenta lo snodo di questa Via della seta. La sola DB Cargo Eurasia, controllata da Deutsche Bahn, nel 2020 ha fatto circolare 12mila treni, tremila più dell’anno precedente, che hanno trasportato 200mila container. Le principali destinazioni sono Duisburg e Amburgo sul versante europeo e Chongqing, Xi’an, Hefei e Zhengzhou su quello cinese.

    Utlc-Era valuta che i treni trasportano il tre percento del trasporto totale, stimando un volume totale su nave di circa 23 milioni di teu. Per il 2021, la società ferroviaria prevede un aumento del venti percento. Per sviluppare questo trasporto, gli operatori stanno rendendo più veloci le operazioni alle frontiere e quelle di trasbordo causato dai diversi scartamenti, da 1520 mm in Kazakistan, Russia e Bielorussia a 1435 mm in Cina ed Europa. In Kazakistan sono previsti cinque nuovi terminal intermodali e per diversificare i percorsi, si stanno sperimentando altri valichi di frontiera fra la Polonia e la Bielorussia in aggiunta a quello di Brest, sinora il più importante.

    Durante la videoconferenza, il vice-presidente di Mercitalia Rail, Fabio Amato, ha esortato tutte le aziende operanti sul corridoio ferroviario eurasiatico, orientali e occidentali, ad “allearsi e sviluppare e consolidare format comuni di cooperazione”. Un punto di riferimento importante in Italia è l’interporto Quadrante Europa di Verona, il cui direttore Alberto Milotti ha affermato che “le prime forniture avvenute sfruttando tratte intermodali mostrano già altissime potenzialità. Il successo del nuovo collegamento dipende però dal grado di integrazione e dall’interazione di tutti i soggetti coinvolti. Pertanto siamo curiosi di vedere come sarà l’ulteriore sviluppo del nostro progetto comune”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    Il sessanta percento dei titolari di patente C ha più di 50 anni, mentre diminuisce drasticamente il numero di quelle nuove rilasciate nel 2020. Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parte da questo dato per affrontare la questione della carenza di autisti di veicoli industriali.

Mare

  • Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Il ministero ex Trasporti (Mims) ha pubblicato i bandi di gara per concedere il trasporto in continuità marittima sulle rotte tra Genova e Porto Torres e tra Napoli, Cagliari e Palermo. Rinviato il termine di quella tra Civitavecchia e Olbia.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li
previous arrow
next arrow
Slider