Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Cinquanta locomotori ibridi per DB Cargo

    In origine il progetto doveva essere più ambizioso, ossia realizzare un locomotore pesante da manovra praticamente universale, da utilizzare sia su linee elettrificate così come nei raccordi senza catenaria. Poi ragioni tecniche e di opportunità hanno fatto propendere per una soluzione più semplificata. Ciò non toglie che le nuove macchine ordinate da DB Cargo restino un punto di riferimento nel settore della trazione. Si tratta di cinquanta locomotori prodotti da Toshiba in versione ibrida, vale a dire mossi da un motore diesel/elettrico, ma anche equipaggiati di batterie al litio che possono alimentare direttamente la componente elettrica. Il primo prototipo però aggiungeva anche un pantografo per essere collegato direttamente alla linea elettrica aerea. I locomotori saranno assemblati nella struttura di manutenzione di Rostock con le prime consegne previste nel 2021. La fornitura completa sarà di cento mezzi, cinquanta acquisiti direttamente dalla divisione cargo delle ferrovie tedesche e cinquanta dalla società di leasing Railpool.

    Con questa fornitura, DB Cargo manderà in pensione una sessantina di mezzi che ormai sono al termine del loro ciclo di vita. Secondo le ferrovie la tecnologia ibrida consentirà un risparmio nei costi di gestione del 30%, vale a dire un consumo di un milione di litri di gasolio in meno all’anno. Inoltre, si stimano anche oneri di manutenzione inferiori. I locomotori Toshiba HDB 800 sono equipaggiati con un pacco di batterie agli ioni di litio che soddisfano le ultime specifiche di sicurezza (Sil4) valide su tutte le reti europee.

    Il ricorso a locomotori definiti ibridi, anche se tecnologicamente differenti, è ormai una costante. Un esempio significativo è offerto dalle ferrovie federali svizzere. Sono ormai tutte in esercizio dal 2013 le trenta macchine della famiglia Eem 923 costruite da Stadler per SBB Cargo. In questo caso si tratta di locomotori a doppia alimentazione, elettrica mediante pantografo direttamente dalla linea di contatto e con motore diesel ausiliario. Sono adatti sia per la manovra sia per i servizi di linea in quanto possono esprimere una potenza di 1.500 kW con una velocità fino a 120 km/h. Utilizzati principalmente con l’alimentazione elettrica (90% della percorrenza) viaggiano in autonomia nei raccordi non elettrificati grazie al diesel ausiliario.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Una ricerca dell’Iru mostra che nonostante la riduzione dell’autotrasporto causata dalla pandemia di Covid-19, quest’anno aumenterà ancora la carenza di autisti di veicoli industriali. I podcast e i videocast di K44 che parlano di questo problema.

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Manifestazione del SiCobas all’Amazon di Piacenza

LOGISTICA

Riorganizzato il ministero Mims ex Trasporti

LOGISTICA

Alleanza tra Maersk e Dfds per l’ammoniaca verde

LOGISTICA

Il ministro Giovannini è in isolamento fiduciario

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

CAMIONSFERA

Il piano di Rfi per rilanciare le merci su rotaia

CAMIONSFERA

Quattro indagati per manutenzione su ponti dell’A20

CAMIONSFERA

Manuela Brunner è la Camionista dell’Anno 2021

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla
previous arrow
next arrow
Slider