Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Con le DB carri intelligenti entro il 2020

La prima pietra era stata posata nel 2016. L'ambizione di DB Cargo, interamente controllata dalle ferrovie federali tedesche, con un cofinanziamento di 18 milioni di euro del ministero dei Trasporti e dell'infrastruttura digitale, era quella di rivoluzionare il trasporto delle merci, partendo proprio dal primo mattone, il carro ferroviario. Da quella sperimentazione sono nate una serie di soluzioni fino ad arrivare a una pianificazione degli interventi su tutto il parco circolante.
Alla fine di agosto 2019 il progetto è arrivato esattamente a metà del suo cammino. Dagli stabilimenti di Seelze, località nella regione di Hannover, è uscito il carro "intelligente" numero 34.000, ammodernato con tecnologie telematiche e sensori digitali. Entro il 2020 i 68mila carri del parco delle ferrovie tedesche saranno tutti equipaggiati con le soluzioni incentrate sulla tecnologia Gps.
Completamente connesse, le unità rinnovate, utilizzando la telefonia mobile, trasmetteranno durante il viaggio oltre alla loro posizione ogni informazione utile sul viaggio e sulle condizioni di carico, come i gradi e l'umidità per i trasporti a temperatura controllata. Ma sarà possibile monitorare anche lo stato della merce trasportata ed eventuali impatti negativi durante il trasporto. Solo così si può chiudere il cerchio e accrescere la competitività del trasporto ferroviario, in termini di tempi e di costi. I carri merci intelligenti sono il tassello finale di un mosaico che vede le ferrovie tedesche impegnate sulla strada della digitalizzazione totale, la stessa soluzione annunciata anche da parte delle ferrovie svizzere FFS Cargo.

Piermario Curti Sacchi

 © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio

Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.