Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Rischio di test e quarantena per i camionisti in Germania

Giovedì 14 gennaio 2021 entrano in vigore in Germania nuove norme più restrittive sull’accesso di stranieri nel Paese, per contenere il contagio della Covid-19. Le persone che entrano in Germania dai Paesi in cui si sono diffuse le varianti inglese e sudafricana del virus Sars-Cov-2 o da quelli in cui il tasso di contagio negli ultimi sette giorni è di 200 persone su 100mila abitanti devono registrarsi per via telematica prima di varcare il confine, per poi e presentare un test di positività al virus, oppure farlo alla frontiera, o fare una quarantena di dieci giorni. L’unico esonero previsto per il test o la quarantena è una permanenza nel Paese inferiore a 72 ore.

Il provvedimento approvato dal Governo non prevede per ora eccezioni per l’autotrasporto e ciò rappresenta un problema per migliaia di autisti stranieri che restano nel territorio tedesco oltre tale periodo di tempo. L’associazione della logistica BGL spiega che secondo i dati dell’Ufficio Federale del Lavoro un autista di veicoli industriali proveniente dall’estero e viaggia per tre o quattro settimane. In concreto, ciò significa quasi 119mila conducenti che, secondo le nuove norme, potrebbero subire queste restrizioni. L’associazione aggiunge che attualmente i punti per svolgere i test alle frontiere non possono affrontare la richiesta di tamponi.

Il direttore della BGL, Dirk Engelhardt, ha affermato che questa situazione porta alla distruzione delle catene di rifornimento per mancanza di autisti e chiede una deroga all’obbligo del test e della quarantena per i camionisti, come è avvenuto durante l’emergenza della scorsa primavera. È intervenuto anche Florian Eck, direttore dell’associazione Deutschen Verkehrsforums, ha parlato di una “chiusura di fatto dei confini”, aggiungendo che questo provvedimento annulla gli sforzi dei Länder per attuare regole comuni ed eccezioni per il trasporto. Anche lui ha sottolineato che i test sono scarsi e potrebbe apparire uno scenario analogo a quello avvenuto in Gran Bretagna a cavallo di Natale.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

    L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

    Oltre cinquanta veicoli industriali scozzesi hanno manifestato a Londra, sotto la sede del Governo, per protestare contro le norme successive alla Brexit che ostacolano l’esportazione di prodotti ittici.

Mare

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia

TECNICA

Appare il prototipo del Nikola Tre costruito in Europa
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà due logistiche in Piemonte ed Emilia

LOGISTICA

Voli cargo a zero emissioni tra Europa e Nord America

LOGISTICA

In fiamme piattaforma logistica di Amazon a Milano

LOGISTICA

Total ed Engie produrranno idrogeno da fonti rinnovabili in Francia

LOGISTICA

Grendi potenzia logistica e rotte per la Sardegna
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

BREXIT

La Brexit ostacola il trasporto espresso verso la Gran Bretagna

BREXIT

Primi problemi per l’autotrasporto dopo la Brexit

BREXIT

Aumentano i prezzi dell’autotrasporto per la Gran Bretagna

BREXIT

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia

CAMIONSFERA

Il Salone del trasporto per l’edilizia è rinviato al 2023

CAMIONSFERA

Multa di 9700 euro in Danimarca per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Aspi estende chiusura caselli Genova fino a 11 gennaio

CAMIONSFERA

CNH tratta con la cinese FAW per la vendita d’Iveco
previous arrow
next arrow
Slider