Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • K44 podcast: la perenne attesa dei camionisti

    K44 podcast: la perenne attesa dei camionisti

    La principale attività degli autisti di veicoli industriali è la guida, ma il loro lavoro è fatto anche di attese per carico e scarico, che si possono prolungare per tempi indefiniti, riducendo le pause e causando ritardi a catena. Ne parla in questo episodio del podcast K44 la voce del …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Incognite sull’obbligo del Green Pass nell’autotrasporto

    Che cosa succederà quando il 15 ottobre inizierà l’obbligo della certificazione verde Covid-19 (conosciuta meglio come Green Pass) anche per i dipendenti delle imprese di trasporto, alla vigilia del picco di domanda causato dalle festività natalizie e in un contesto di carenza di autisti? Ora nessuno può fornire una risposta certa, prima perché non si sa quanto personale non si è vaccinato e poi perché non esiste una procedura unica per l’accesso dei mezzi di trasporto nelle aree di carico e scarico. Riguardo a quest’ultima situazione, le politiche aziendali potranno variare dal controllo sistematico del Green Pass a quello occasionale, fino alla tolleranza purché il conducente non scenda dal mezzo di trasporto. Inoltre non è chiaro come dovranno comportarsi i vettori stranieri.

    Le associazioni del trasporto, con quelle dell’autotrasporto in prima linea, chiedono da tempo chiarimenti e in qualche caso anche una deroga per la categoria. Unatras ha inviato il 7 ottobre 2021 una lettera al presidente del Consiglio, Mario Draghi, e al ministro del Mims (ex Trasporti), Enrico Giovannini, per invitarli prima dell’obbligo a sciogliere i nodi e a fornire chiarimenti sull’applicazione agli autisti stranieri. L’unione vorrebbe coniugare il Green Pass con il Protocollo sul Covid-19 siglato all’inizio dell’emergenza, per arrivare “a un risultato definitivo che possa garantire sicurezza per la salute nei luoghi di lavoro, ma anche procedure compatibili con i diversi modelli organizzativi dell’attività lavorativa dell’autotrasporto”.

    Unatras chiede anche un intervento sulle norma relative alla privacy, “che oggi limitano in maniera determinante la possibilità per i datori di lavoro dell’autotrasporto di adempiere correttamente e nei tempi previsti agli obblighi di verifica”. L’impresa, precisa l’unione, deve poter conoscere la validità del certificato verde dei suoi dipendenti, “in modo da agevolare la programmazione di lavori, sostituzioni, trasferte, compatibili con gli obblighi di sicurezza, e poter individuare più agevolmente le modalità operative per l’organizzazione delle verifiche, anche a campione, che sono demandate ai datori di lavoro a partire dal 15 ottobre”.


    Per quanto riguarda gli autisti stranieri, l’unione ribadisce la richiesta di applicare l’obbligo del Green Pass anche a quelli che operano in Italia nel cabotaggio stradale e in regime di distacco trans-nazionale. Ciò per evitare una differenza di trattamento, e quindi anche di oneri e di costi, che favorisce il dumping sociale degli autisti.

    Più drammatico è l’intervento dell’Anita, secondo cui i trasporti sarebbero a rischio paralisi perché l’obbligo del Green Pass aggrava la carenza di personale, evocando lo spettro britannico. Il presidente Thomas Baumgartner premette che l’associazione condivide l’estensione del certificato al settore privato, “tanto è vero che le nostre aziende si sono subito attivate per definire le modalità operative per l’organizzazione delle verifiche a cui sono tenute, nel rispetto della nuova normativa”.
    Però, aggiunge Baumgartner, nella fase di preparazione “sono emerse importanti criticità”.

    Il problema più grave riguarda il personale viaggiante, a causa della carenza di autisti: “C’è un rischio concreto di una fuga in massa di autisti che pur di non sottoporsi alla vaccinazione o al tampone per essere in regola con il green pass, hanno già annunciato di voler rientrare nei loro Paesi di origine o addirittura trasferirsi in altri Stati europei, dai quali difficilmente rientreranno una volta conclusa l’emergenza sanitaria”.

    Ciò potrebbe danneggiare “in maniera irreparabile” l’operatività delle imprese e frenare la ripresa economica: “Lo spettro che anche in Italia si assista a quanto sta accadendo nel Regno Unito proprio a causa di un esodo massiccio di lavoratori che hanno lasciato il Paese per la stretta sulle regole di immigrazione, è sempre più vicino”.

    Anche Anita chiede un chiarimento sugli autisti delle imprese straniere, i cui autisti provengono spesso da “Paesi in ritardo con la campagna vaccinale o che hanno utilizzato vaccini non validati in Unione europea”. Baumgartner precisa “non possiamo accettare che vi siano regole e trattamenti differenziati per i lavoratori italiani rispetto a quelli stranieri”. Al termine del suo intervento, il presidente di Anita chiede “deroghe specifiche per tutti i conducenti, siano essi italiani che esteri”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo

TECNICA

Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo
previous arrow
next arrow
L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra

LOGISTICA

L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra
Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola

LOGISTICA

Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola
Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione

LOGISTICA

Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione
Le cinque professioni più richieste nella logistica

LOGISTICA

Le cinque professioni più richieste nella logistica
Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende

LOGISTICA

Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?

CAMIONSFERA

La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?
Hupac conquista il controllo del terminal di Novara

CAMIONSFERA

Hupac conquista il controllo del terminal di Novara
Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?

CAMIONSFERA

Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?
Arrestato un rapinatore di camion ad Andria

CAMIONSFERA

Arrestato un rapinatore di camion ad Andria
Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci

CAMIONSFERA

Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci
Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

CAMIONSFERA

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità

CAMIONSFERA

Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità
Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova

CAMIONSFERA

Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova
Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc

CAMIONSFERA

Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc
K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo

CAMIONSFERA

K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo
Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG

CAMIONSFERA

Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG
previous arrow
next arrow