Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Arrestati tre agenti Polstrada per corruzione


L'indagine è partita dalla denuncia di due imprenditori delle costruzioni, che sostengono di avere ricevuto la richiesta di una tangente durante i controlli si strada su un loro camion. Durante un controllo di routine sul veicolo avvenuto nel gennaio del 2014 sull'autostrada Palermo-Mazara del Vallo, gli agenti avrebbero compilato un verbale per una violazione del Codice della Strada che comportava, oltre al pagamento della sanzione pecuniaria di ben 25mila euro, anche il sequestro del camion. Una multa spropositata, che avrebbe fatto chiudere l'azienda. Secondo l'accusa, gli agenti avrebbero indotto i responsabili dell'azienda a versare una tangente di ottomila euro per annullare il verbale e sostituirlo con un altro verbale con violazioni più lievi. Dopo un primo pagamento di 600 euro, gli imprenditori hanno denunciato il fatto.
In seguito alla denuncia, gli inquirenti hanno raccolto altro materiale d'accusa usando anche intercettazioni telefoniche, che avrebbero rivelato un altro episodio di corruzione durante un controllo su un camion, anche in questo caso "aggiustando" il verbale a favore del conducente. Al termine dell'indagine hanno accusato i tre agenti per corruzione, concussione e falso, attuando gli arresti domiciliari.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare