Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Agricoltori francesi bloccano camion alle frontiere


La protesta riguarda soprattutto la carne e il latte il cui prezzo, secondo gli agricoltori francesi, è tenuto basso dalla "distorsione della concorrenza" attuata dall'importazione da altri Paesi comunitari, soprattutto Germania e Spagna. La protesta è in atto già da alcuni giorni, ma domenica 26 luglio ha mostrato un'impennata quando i contadini dell'Alsazia hanno bloccato le strade dirette in Germania con i trattori, fermando i veicoli industriali industriali carichi di prodotti agricoli in ingresso. L'associazione FDSEA, che ha organizzato la protesta, annuncia che l'azione proseguirà almeno fino al pomeriggio di lunedì 27 luglio. Questa mattina è in corso una riunione alla Prefettura di Strasburgo.
Un'azione analoga sta avvenendo nel sud-ovest verso i camion provenienti dalla Spagna. Anche in questo caso, i trattori hanno bloccato un'autostrada, la 64, all'altezza della barriera di Montrejeau, posta tra Saint-Gaudens e Lannemezan, causando lunghe colonne di veicoli.
Dalle notizie che giungono dalla stampa francese, vengono fermati solo i camion che trasportano all'interno della Francia prodotti agricoli, soprattutto carne, latte e ortofrutta. Ma questi blocchi possono comunque provocare rallentamenti e incolonnamenti sulle strade in prossimità dei confini. Il flusso diretto fuori dalla Francia non sta subendo alcun fermo.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto tratta da video di France24
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Dall’Europa fondi per un deposito di Gnl a Napoli

    Dall’Europa fondi per un deposito di Gnl a Napoli

    Tra i progetti approvati nell’ambito del programma comunitario Connecting Europe Facility c’è anche quello che prevede la costruzione di un deposito di gas naturale liquefatto nel porto di Napoli per camion e navi, promosso da Q8ed Edison.

Mare