Array ( [0] => 11 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Distrutti due aerei cargo in Libia


Il Governo di Unità nazionale libico ha confermato la notizia, fornita da alcune agenzie internazionali (tra cui la russa Sputnik e Avia.pro) della distruzione di due grandi aerei cargo Ilyushin IL-76s fermi nella base aerea di Al Jafra. Gli apparecchi sarebbero stati distrutti da droni durante un attacco avvenuto intorno alle 4.00 del 25 luglio. Il luogo dell'attacco è una base militare del Libyan National Army, che è in guerra con l'altro Governo libico, quello definito dell'Accordo Nazionale. L'attacco ha causato la morte del comandante di uno dei due apparecchi, che sarebbe salito a bordo per recuperare della documentazione e altre due persone sono ferite. Secondo il sito Telegram-Gallifrey Technologies gli aerei appartenevano alla compagnia ucraina Europe Air e avevano i codici UR-CMC, costruito nel 1991, e UR-CRP, costruito nel 1992. Non si sa perché i due aerei fossero nella base libica.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.