Array ( [0] => 21 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Entra in vigore l’omicidio stradale


Dal 25 marzo 2016 sono in vigore i reati di omicidio stradale e di lesioni personali gravi, che prevedono pene fino a quindici anni di carcere e l'impossibilità di conseguire una nuova patente di guida per trent'anni dopo la revoca. È un provvedimento che modifica non solo il Codice della Strada, ma anche il Codice Penale e il Codice di Procedura Penale. L'approvazione tramite fiducia è giunta dopo un tormentato iter parlamentare e il testo ha subito diverse critiche, anche da parte delle associazioni degli avvocati, che lo ritengono inutile e demagogico. Contemporaneamente alla pubblicazione della Legge, il ministero dell'Interno ha diffuso la prima circolare sull'omicidio stradale che riassume i provvedimenti e fornisce le prime indicazioni operative. È quindi uno strumento utile per conoscere tutti gli aspetti della nuova Legge.
CIRCOLARE MINISTERO INTERNI OMICIDIO STRADALE 25 MARZO 2016

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare