Array ( [0] => 21 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Dal 2017 nuova onorabilità per autotrasporto


Il nuovo Regolamento entrerà in vigore nel 2017 e contiene l'elenco delle infrazioni gravi al Codice della Strada o alla normativa sull'autotrasporto che possono causare la perdita del requisito dell'onorabilità, elemento fondamentale per esercitare l'attività di autotrasportatore in conto terzi. Le infrazioni considerate riguardano l'autista, il veicolo e le modalità con cui viene esercitato il trasporto stradale. Per quanto riguarda l'autista, il Regolamento considera gravi le infrazioni relative ai tempi di guida e di riposo, all'uso o alla manomissione del cronotachigrafo, al rispetto del tempo di lavoro, alla formazione iniziale o periodica (CQC) e alla patente.
Le infrazioni connesse al veicolo che possono causare la perdita dell'onorabilità riguardano il rispetto dei pesi e delle dimensioni, la revisione e la manomissione del limitatore di velocità. Per quanto riguarda le modalità del trasporto, il Regolamento considera le autorizzazioni al trasporto internazionale, il trasporto di merci pericolose e quello di animali.
Ogni infrazione è catalogata secondo un sistema di gravità crescente, da grave (IG) a molto grave (IMG) a più grave (IPG). Un'infrazione IPG può causare l'avvio della procedura per la perdita dell'onorabilità. Tre infrazioni IG compiute da un autista nello stesso anno contribuiscono a creare un'infrazione IMG, e quando un autista nello stesso anno accumula tre infrazioni IMG può iniziare la procedura per la perdita dell'onorabilità. Bisogna considerare che il numero d'infrazioni per conducente l'anno è un valore medio per azienda (e non si riferisce a una specifica persona) che si calcola dividendo il numero totale delle infrazioni che hanno lo stesso livello di gravità per il numero medio di conducenti occupati dall'azienda nell'anno considerato.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare