Primo piano

  • La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    La Liguria vuole raggiungere sei milioni di teu

    L'autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia che ad agosto 2019 è ripresa la crescita dei traffici container dopo il crollo del ponte Morandi e l'obiettivo è raddoppiare i volumi entro il 2026, considerando anche Savona.  

Podcast K44

Normativa

Autorizzazioni autotrasporto internazionale anche sotto 6 ton


La nuova disposizione, valida dal 2016, serve soprattutto a tenere sotto controllo i vettori esteri che praticano il cabotaggio, ma può anche essere utile alle imprese italiane che devono svolgere trasporti, anche in conto proprio, nei Paesi già ora impongono le autorizzazioni ai veicoli medio-leggeri. Finora, infatti, non essendo prevista in Italia la possibilità delle autorizzazioni internazionali per la categoria da 3,5 a 6 tonnellate, le imprese italiane non potevano chiederle e, quindi, non potevano operare nei Paesi che le consentono.
Lo stesso Decreto Dirigenziale contiene novità per tutte le imprese, modificando il metodo per stabilire il punteggio di assegnazione e permettendo l'accesso alle autorizzazioni Cemt in modo precario anche alle imprese che non hanno già assegnazioni fisse o che non hanno svolto nel periodo precedente viaggi in regime bilaterale.
DECRETO DIRIGENZIALE 149/2015 SU AUTORIZZAZIONI AUTOTRASPORTO INTERNAZIONALE

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Oaktree acquisisce il 40% di  MBE Worldwide

    Oaktree acquisisce il 40% di MBE Worldwide

    Il 19 febbraio 2020 è stato annunciato l’accordo che prevede l’acquisizione del 40% di MBE Worldwide da parte della società d’investimenti Oaktree Capital Management, tramite un progressivo aumento di capitale. Il controllo resta nella mani della famiglia Fiorelli.

Mare