TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Incerta la data di apertura del Canale Panama

E-mail Stampa PDF

Restano ancora aperte questioni sui pagamenti dell'ampliamento dell'opera tra l'Autorità del Canale e il consorzio di costruttori Gupc. L'inaugurazione potrà avvenire nella secondo trimestre del 2016 se si risolverà questo nodo.

Panama Canale nuove chiuse altoIn una nota diffusa il 21 dicembre 2015, Panama Canal Authority annuncia che i lavori per l'ampliamento del Canale di Panama sono completati al 96%, elencando il crono-programma del 2016: il rinforzo delle chiuse terminerà entro metà gennaio e ad aprile inizieranno le prove delle chiuse atlantiche svolte con una nave appositamente noleggiata, per tagliare il nastro entro la fine del primo semestre 2016. Poco dopo, ma con data ancora da definire, inizierà il traffico commerciale.
Pochi giorni dopo, il 31 dicembre, il consorzio Gupc ha emesso un comunicato con cui precisa che questo programma è soggetto ad alcune condizioni economiche. Infatti, sono ancora aperte alcune questioni sull'aumento dei costi rispetto al preventivo, che già in passato hanno creato tensioni tra committente ed esecutore e conseguenti ritardi nei lavori.
Nella nota, Il Gupc comunica che la commissione di mediazione Dispute Adjudication Board ha accolto il 31 dicembre due richieste del consorzio: la prima riguarda alcune festività nazionali aggiunte durante l'opera, la seconda le conseguenze di una rivolta avvenuta nel 2012 sul versante atlantico e due scioperi nazionali ad aprile e maggio 2014. Quindi, la commissione ha stabilito che l'Autorità del Canale deve pagare al consorzio 17,5 milioni di dollari, ossia cinque volte più di quanto l'Autorità aveva proposto.
Il Gupc precisa che questa è la quinta decisione attuata dal Dispute Adjudication Board a favore del consorzio. A dicembre 2014, la commissione aveva imposto all'Autorità un pagamento di ben 234 milioni di dollari. "Questo ritardo da parte dell'Autorità a prendere decisioni ha un impatto economico negativo sul consorzio, che continua comunque a impegnarsi sul progetto come ha fatto fin dall'inizio", si legge sulla nota del Gupc.
Riguardo al comunicato dell'Autorità sul completamento dei lavori, il Gupc chiarisce che la data di aprile 2016 resta funzionale, grazie all'impegno e alla velocità svolto dal consorzio. "Tuttavia – prosegue il testo – i tempi di esecuzione dei lavori dipendono dalla volontà e disponibilità dell'Autorità. Il Gupc attua, e continuerà a farlo, tutti gli sforzi tecnici ed economici per rispettare questo termine, ma la conclusione dei lavori dipende dall'Autorità che, come proprietaria dell'opera, deve dare priorità alla soluzione delle questioni amministrative e finanziarie, secondo quanto prevede il contratto".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2031

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
200mila robot lavorano nella logistica di Amazon
Giovedì 23 Gennaio 2020
I colosso del commercio elettronico impiega già un elevato numero di robot nei suoi magazzini, in una configurazione che opera insieme con gli... Leggi tutto...
Immagine
Grimaldi entrerà nell’autotrasporto di veicoli?
Giovedì 23 Gennaio 2020
Il 23 gennaio 2020 il quotidiano Il Messaggero scrive che la compagnia marittima avrebbe raggiunto un'intesa con la società di autotrasporto e... Leggi tutto...
Immagine
Aumentano investimenti in immobiliare logistica
Mercoledì 22 Gennaio 2020
World Capital rileva che nel 2019 gli investimenti in Italia per immobili destinati alla logistica hanno raggiunto 1,4 miliardi di euro, trainati... Leggi tutto...
Immagine
Annullati licenziamenti a Panalpina Italia
Mercoledì 22 Gennaio 2020
I dipendenti della filiale italiana della multinazionale svizzera acquisita da Dsv saranno trasferiti nella sede di Pioltello, tranne i lavoratori... Leggi tutto...
Immagine
Number1 espande la logistica di Milano
Martedì 21 Gennaio 2020
Lo sviluppatore immobiliare Prologis sta costruendo un nuovo edificio per la piattfaorma di Paullo della compagnia logistica operante nell'area... Leggi tutto...
Immagine
Ceva Logistics rivoluziona i vertici
Lunedì 20 Gennaio 2020
Il 15 gennaio 2020 la multinazionale logistica ha annunciato l'avvio della seconda fase della ristrutturazione iniziata nel 2019 dopo l'acquisizione... Leggi tutto...
Immagine
Via libera espansione Interporto di Prato
Giovedì 16 Gennaio 2020
I ministeri dell'Ambiente e dei Beni Culturali hanno approvato la Valutazione d'impatto ambientale per l'espansione dell'interporto toscano verso... Leggi tutto...
Immagine
Logistica per surgelati da 230mila metri cubi
Giovedì 16 Gennaio 2020
Orogel ha attivato a gennaio 2020 la nuova piattaforma a temperatura controllata di Cesena, che offre una temperatura fino a -25°. È uno dei più... Leggi tutto...

Ricerca