TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Prime officine pronte per nuovo cronotachigrafo

E-mail Stampa PDF

Novantatrè centri sono stati autorizzati per la taratura e la manutenzione dei cronotachigrafi digitali di nuova generazione, obbligatori sui veicoli industriali di nuova immatricolazione dal 15 giugno 2019.


Carta tachigrafo autista anonimaChi ha immatricolato un veicolo industriale dopo il 15 giugno 2019 sta già usando la nuova generazione di cronotachigrafi digitali. Per gli autisti e le imprese non ci sono modifiche alle carte tachigrafiche, mentre le officine autorizzate alla taratura e alla manutenzione devono usare nuove carte. Secondo quanto riferisce l'Unione delle Camere di Commercio – che distribuiscono le carte tachigrafiche – sono già state consegnate duecento carte a 93 centri autorizzati. Anche se le vecchie carte tachigrafiche si possono usare sui nuovi apparecchi, dal 15 giugno saranno consegnate agli autisti e alle aziende quelle nuove, nel caso di rinnovo e duplicato. Le nuove carte hanno un disegno diverso e il codice G2. Inoltre, non hanno più il campo della firma del conducente.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1540

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed