Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Ripartono le portacontainer dalla Cina, ma mancano i contenitori

La Cina è il Paese dove è sorta la pandemia della Covid-19 ed è il primo Paese che ne sta uscendo. Una delle conseguenze globali di questa emergenza è il drastico calo di container in uscita dai porti cinesi, a causa delle riduzione della produzione e dell’isolamento imposto a migliaia di operatori della filiera logistica. A metà marzo le portacontainer stanno ricominciando a caricare i container nei principali porti. Lo confermano le maggiori compagnie asiatiche e occidentali.

La Cma Cgm afferma che i principali porti cinesi stanno operando a livelli quasi normali, con lo smaltimento dei contenitori rimasti a lungo sulle banchine. Anche il consorzio One ha ripreso le normali operazioni in Cina e che accetta le prenotazioni anche dalla provincia di Hubei, dove è partita la pandemia di Covid-19. Continuano però le partenze in bianco delle portacontainer, a causa della domanda che resta ancora più bassa dei tempi normali.

La ripartenza delle portacontainer cinesi non ha però ancora riequilibrato il traffico di contenitori, molti dei quali sono rimasti nei porti asiatici e quindi mancano in quelli Europei e nord-americani. L’aumento dell’export cinese dovrebbe portare un riequilibrio, ma ciò avverrà lentamente, tenendo conto che il tempo di viaggio di una nave dall’Asia all’Europa è di circa un mese. Resta sempre l’incognita di come influirà la pandemia in Europa sui traffici globali.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.