Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Pronti i nomi per le ASP dell’Adriatico

    Per quanto riguarda l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, che ha sede a Venezia, lo scorso 7 novembre il ministro dei Trasporti ha annunciato di avere già scelto il nome, senza però svelarlo. Il ministro ha dichiarato che porrà al vertice del porto veneto un manager, quindi non sarà riconfermato l'attuale presidente Paolo Costa, che Delrio ha ringraziato. Sul progetto ambizioso portato avanti da Costa, ossia il nuovo porto offshore, resta l'incognita sulla sua prosecuzione.
    Durante l'inaugurazione del water terminal dell'aeroporto Marco Polo, Delrio ha dichiarato che: "Abbiamo già mandato al Cipe, come d'accordo con Costa, il progetto relativo all'analisi dell'offshore. Abbiamo già sbloccato i cento milioni per gli interventi necessari a Marghera, mentre sulla seconda parte c'è una discussione tecnica e accurata da fare".
    Restando sul versante adriatico, il ministro dei Trasporti ha raggiunto un'intesa con il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, per la nomina di Rodolfo Giampieri alla presidenza dell'ASP del Mare Adriatico Centrale (che ha sede a Pescara e competenza su Ortona). Accordo anche con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sul nome di Ugo Patroni Griffi per la presidenza dell'ASP del Mare Adriatico Meridionale, che ha sede a Bari.
    Sul versante tirrenico Per l'ASP Mar Tirreno Centrale, che ha sede ha Napoli, Delrio ha già firmato il decreto che nomina presidente Pietro Spirito e lo ha inviato al presidente del Senato per il necessario parere parlamentare. Il ministro dei Trasporti deve anche occuparsi del porto della Spezia, per il quale ha già concordato il nome della nuova presidente dell'ASP Mar Ligure Orientale, ossia Carla Roncallo. Prima del suo insediamento, però, sono giunte le dimissioni del presidente uscente, Lorenzo Forcieri, indagato in un'inchiesta sulla corruzione. Il sindaco di La Spezia, Massimo Federici, ha dichiarato all'Ansa che "il porto non può permettersi pause e la comunità portuale mi ha espresso la necessità di avere immediatamente un riferimento operativo". Quindi, Federici chiede al ministro Delrio di nominare la Roncallo commissario straordinario dell'Autorità Portuale prima del suo insediamento come presidente dell'ASP.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • L’Egitto sequestra la portacontainer Ever Given

    L’Egitto sequestra la portacontainer Ever Given

    Un Tribunale egiziano ha ordinato alla società giapponese Shoei Kisen Kaisha, proprietaria della portacontainer Ever Given, di pagare 900 milioni di dollari per i danni causati dall’incagliamento nel Canale di Suez e ha sequestrato la nave.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile

LOGISTICA

Il profilo di chi cerca lavoro nella logistica

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx

LOGISTICA

Amazon avvia apprendistato per manutenzione nella logistica

LOGISTICA

Via ai cantieri per logistica Amazon di Vicenza
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider