Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • K44 podcast: cauto ottimismo nell’autotrasporto

    K44 podcast: cauto ottimismo nell’autotrasporto

    Un sondaggio svolto dalla Borsa carichi Teleroute tra i trasportatori europei mostra che gli italiani dichiarano un cauto ottimismo nella ripresa dopo la pandemia di Covid-19. Ne parla in questo episodio del podcast K44 la voce del trasporto Domenico Schiavone, sales manager per l'Italia di Teleroute.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Nel Decreto sostegni emendamento sui ristori per ponte Morandi

    Per il Decreto 22 marzo 2021, numero 41 (ribattezzato Decreto Sostegni) è in corso la sua conversione in Legge e varie forze politiche hanno nei giorni scorsi presentato al Parlamento un’ampia serie di emendamenti che potrebbero essere accolti andando così a modificare la versione definitiva della norma. Uno di questi emenda l’articolo 5 riguarda i ristori riconosciuti alle imprese di autotrasporto la cui attività è stata colpita in termini di minori introiti dal crollo del ponte Morandi. I proponenti chiedono venga specificato che “l’articolo 5, comma 3, del decreto legge 28 settembre 2018 n.109, convertito con modificazioni dalla legge 16 novembre 2018, n.103, si interpreta nel senso che le somme erogate a titolo di ristoro si qualificano come proventi non imponibili” fiscalmente. Dunque verrebbe posto rimedio al tema dei ristori tassati che era emerso con forza nelle scorse settimane.

    Di particolare interesse, soprattutto per i potenziali effetti sulle imprese manifatturiere italiane, sono anche le “misure urgenti di sostegno per l’interruzione del transito al traffico marittimo attraverso il Canale di Suez” inserite in un emendamento all’articolo 1 dello stesso Decreto. “Al fine di compensare l’impatto economico negativo patito in ragione dell’interruzione del transito marittimo attraverso il Canale di Suez del 23 marzo 2021 e scongiurare il conseguente aumento dei prezzi finali dei beni interessati, in favore delle imprese coinvolte dalla predetta interruzione è riconosciuta, nel limite massimo di 100 milioni di euro per l’anno 2021 e alle condizioni di cui al comma 2, un’indennità peri al 70% della differenza tra l’ammontare dei maggiori costi e oneri sostenuti per le operazioni di importazione e l’ammontare dei costi e oneri inizialmente pattuiti per le medesime operazioni”. Questa indennità, in caso di accoglimento della proposta emendativa, sarebbe riconosciuta alle imprese (per un importo massimo pari a 1,8 milioni di euro ciascuna) le cui linee di approvvigionamento sono state inficiate dall’interruzione del Canale.

    Altri emendamenti riguardano poi l’istituzione di “un’Agenzia per la somministrazione del lavoro in porto e per la riqualificazione professionale” nei porti di Cagliari e di Catania, l’incremento “di un milione di euro annui per le misure a sostegno dei lavoratori portuali” previste l’anno scorso dal Decreto Rilancio, la “rideterminazione della soglia minima dei canoni demaniali marittimi”, e ancora l’adozione “inderogabilmente entro il 31 maggio 2021” dello Sportello Unico Doganale.

    Oltre a questi, figura poi un altro emendamento, sempre al Decreto Sostegni per la riduzione (da parte delle Autorità di sistema portuale) dell’importo dei canoni concessori nei porti fino al 31 dicembre prossimo e per posticipare al 31 dicembre l’entrata in vigore delle “misure urgenti in materia di controlli radiometrici”. Infine un emendamento che interessa il mondo dei trasporti e della logistica è quello relativo all’articolo 29 del Decreto e riguardante il “sostegno alla formazione dei macchinisti del settore ferroviario merci». Nella proposta di intervento normativo si legge: «Ai fini di incrementare la sicurezza del trasporto ferroviario è istituito, nello stato di previsione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, un Fondo con una dotazione di 2 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, destinato alla formazione e all’assunzione di macchinisti ferroviarie del settore merci. Le risorse di cui al presente articolo sono destinate alle imprese ferroviarie sotto forma di contributo in conto esercizio”.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • L’Egitto allarga l’imbocco del Canale di Suez

    L’Egitto allarga l’imbocco del Canale di Suez

    L’Autorità del Canale di Suez ha avviato i lavori per allargare l’imbocco meridionale, dove a marzo si è intraversata la portacontainer Ever Given bloccando la circolazione per sei giorni. È il primo passo di un nuovo progetto di potenziamento.

TECNICA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Come l’aumento dell’inflazione potrà colpire il trasporto

LOGISTICA

Amazon aprirà smistamento a Venezia

LOGISTICA

K44 podcast: presente e futuro del biometano liquefatto

LOGISTICA

Logista aprirà una logistica ad Anagni per Terzia

LOGISTICA

La piattaforma logistica ospiterà anche l’arte urbana
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

L’Egitto allarga l’imbocco del Canale di Suez

CAMIONSFERA

La Germania sospende divieti camion sino a fine giugno

CAMIONSFERA

Prova generale di accordo sul rinnovo Ccnl Logistica e Trasporto

CAMIONSFERA

L’autostrada A12 riapre ai camion tra Sestri Levante e Lavagna

CAMIONSFERA

Karsten Beier respinge in Tribunale le accuse di sfruttamento autisti

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion
previous arrow
next arrow
Slider