Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Autotrasporto

    Crollo dry bulk riaprirà le ristrutturazioni aziendali


    Con un livello dei noli marittimi così basso per le navi portarinfuse secche secondo Nicola Coccia, ex presidente di Confitarma e attuale presidente della società armatoriale Gestioni Armatoriali, "le società che hanno chiuso le ristrutturazioni del debito con le banche su piani di previsione del mercato che erano ben diverse da quelli attuali saranno ragionevolmente costrette a riaprire questi tavoli".
    Coccia, volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, aggiunge: "Tutto sommato ben vengano dunque i tavoli di negoziazione con le banche che non sono stati ancora chiusi, bisogna iniziare a ragionare in termini diversi perché se i noli sono bassi, la valutazione della nave è bassa e un po' tutte le società devono pensare a svalutare nei propri bilanci la flotta, per cui si creano problemi a catena abbastanza importanti. Oggi bisogna tarare di nuovo i programmi e le previsioni fatte recentemente, perché effettivamente proiezioni elaborate su un mercato mondiale dello shipping così incerto sono un po' una scommessa".
    L'ex presidente di Confitarma è preoccupato tanto da possibili reazioni nervose da parte degli istituti di credito, per imporre vendite forzose delle navi, quanto semmai dal "rischio delle cessioni dei crediti che alcune banche potrebbero essere costrette a fare a favore di soggetti speculativi aggressivi. Le banche, come gli armatori, vivono un momento di incertezza". Ricordiamo che Gestioni Armatoriali è stata una delle prime società italiane finite nel mirino di un hedge fund di Deutsche Bank che ha rilevato da Commerzbank un credito di circa 90 milioni di euro.
    In un mercato come quello del trasporto marittimo per definizione fondato sulla concorrenza perfetta, al rapido decrescere della domanda e dei noli per il trasporto di merce, non poteva non corrispondere un altrettanto rapida discesa dell'offerta di stiva sul mercato. Ecco perché, mentre il Baltic Dry Index sprofonda, s'impenna il numero di navi messe fuori mercato e destinate alla demolizione. Nel primo mese del 2016, secondo i numeri appena presentati da Peter Sand, capo analista dell'associazione Bimco, sono state vendute e avviate alla demolizione navi per una capacità di stiva pari a 4,6 milioni di tonnellate di portata lorda (tpl). Rispetto allo stesso mese di gennaio di un anno prima si tratta di un aumento del 84%.
    In tutto il 2015 il totale di bulk carriers cedute a scrap era stato di 30 milioni di tpl e, se il ritmo delle dismissione dovesse rimanere stabile nel corso dell'anno, a fine 2016 il totale sarebbe di 55,2 milioni di tpl. Nella sottocategoria del dry bulk, già nel 2015 le navi più vendute sono state le Capesize (circa 15,5 milioni di tpl), un trend che si è confermato anche nel mese appena concluso e che ha portato l'età media per la demolizione di questa unità dai 25 anni (nel 2014) agli attuali 21 anni.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Sponsorizzato

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros

TECNICA

K44 podcast, i due nuovi volti del Mercedes Actros
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

TECNICA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Il videocast K44 esplora il nuovo Renault Trucks T
Fassi presenta la gru elettrica per camion

TECNICA

Fassi presenta la gru elettrica per camion
Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo

TECNICA

Il primo passo d’Iveco Group è il nuovo logo
previous arrow
next arrow
L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra

LOGISTICA

L’idrogeno diventa realtà sui locomotori da manovra
Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola

LOGISTICA

Incendio distrugge la logistica di Sapa ad Airola
Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione

LOGISTICA

Bimodale fiume-bici per le consegne a Lione
Le cinque professioni più richieste nella logistica

LOGISTICA

Le cinque professioni più richieste nella logistica
Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende

LOGISTICA

Pronto software per verifica del Green Pass nelle aziende
previous arrow
next arrow
Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale

BREXIT

Gran Bretagna allenta i lacci del cabotaggio stradale
Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB

BREXIT

Italmondo crea sdoganamento in Belgio per trasporti in GB
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

BREXIT

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB

BREXIT

Albanesi si offrono gratis come camionisti in GB
I militari guidano le autocisterne britanniche

BREXIT

I militari guidano le autocisterne britanniche
previous arrow
next arrow
Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni

CAMIONSFERA

Obbligo di Green Pass costerà all’autotrasporto 70 milioni
Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass

CAMIONSFERA

Camionisti stranieri senza obbligo del Green Pass
Iveco sospende la produzione per carenza di componenti

CAMIONSFERA

Iveco sospende la produzione per carenza di componenti
La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?

CAMIONSFERA

La Germania sta reclutando autisti che lavorano in Italia?
Hupac conquista il controllo del terminal di Novara

CAMIONSFERA

Hupac conquista il controllo del terminal di Novara
Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?

CAMIONSFERA

Binario morto per la variante ferroviaria di Trento?
Arrestato un rapinatore di camion ad Andria

CAMIONSFERA

Arrestato un rapinatore di camion ad Andria
Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci

CAMIONSFERA

Allarme sul Green Pass per il trasporto delle merci
Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia di Koper parte al rallentatore
Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna

CAMIONSFERA

Peggiora la crisi logistica in Gran Bretagna
Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità

CAMIONSFERA

Multa di 4500 euro per manomissione limitatore di velocità
Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova

CAMIONSFERA

Sequestrati 28 distributori di gasolio a Mantova
Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc

CAMIONSFERA

Rinviata l’applicazione dei nuovi programmi per la Cqc
K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo

CAMIONSFERA

K44 podcast, come cambierà il pedaggio europeo
Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG

CAMIONSFERA

Polstrada contro le frodi ai pedaggi in Friuli VG
previous arrow
next arrow