Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Accessi più sicuri al porto di Livorno


L'ASP del Mar tirreno Settentrionale spiega che il nuovo sistema di sicurezza può controllare in modo accurato tutti i veicoli e le persone che transitano dai varchi Galvani, Valessini, Zara e Darsena Toscana, rilevando in tempo reale la targa anteriore e posteriore, la foto del veicolo, il numero del container, i dati anagrafici e la foto degli operatori. La videosorveglianza, inoltre, registra gli avvenimenti ai varchi e in porto, condividendo i filmati con la Polizia e le imprese di sorveglianza: "Questo scambio di informazioni in tempo reale consente di verificare nelle banche dati nazionali delle forze dell'ordine la presenza nel porto di persone o mezzi segnalati e di comunicare posizioni lavorative irregolari", spiega l'Autorità in una nota.
Il presidente dell'ASP, Stefano Corsini, dichiara che "in un settore altamente concorrenziale come il trasporto intermodale, efficienza e sicurezza sono gli elementi chiave per aumentare la competitività di un porto. Il GTS3 assicura il completo controllo delle procedure di transito senza influire sull'operatività dello scalo". Il sistema dovrebbe anche semplificare la procedura di transito. Per esempio, alcune categorie di utenti potranno stampare il permesso in modo autonomo.
Inoltre, utilizzando i dati acquisiti tramite il Gate Transit Security, l'Ufficio Controllo Accessi e l'Ufficio Sistemi Informativi dell'ASP, in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane e con la Guardia di Finanza, ha realizzato una procedura che permette di velocizzare l'uscita della merce dal porto. Con il nuovo sistema il camionista non dovrà più scendere dal mezzo per l'espletamento delle procedure doganali, ma potrà transitare velocemente a seguito dell'acquisizione telematica di tutti i dati necessari. In una seconda fase saranno implementati nel sistema altre funzioni per lo scambio delle informazioni tra operatori portuali e Autorità competenti.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Autotrasporto

Logistica

Mare