Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Il Decreto Flussi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale numero 252 del 12 ottobre 2020 comprende tra le categorie di lavoratori ammesse, in numero chiuso, all’immigrazione in Italia anche gli autisti di veicoli industriali operanti nell’autotrasporto in conto terzi. Soddisfatta l’Anita.

Podcast K44

Normativa

Vercesi sviluppa una logistica nel milanese


Autotrasporti Vercesi ha commissionato a Prologis una piattaforma logistica a Pozzuolo Martesana, alle porte di Milano, per cui ha già firmato un contratto di affitto prima della costruzione. Sarà uno hub per trasporto a temperatura controllata che si chiamerà Green Thermo Park Vercesi e comprenderà un magazzino di 29mila metri quadrati, con aree di stoccaggio a diverse temperature per prodotti farmaceutici e attrezzature diagnostiche e biomedicali sensibili alle oscillazioni di temperatura, con la possibilità di stoccare prodotti in Adr. L'edificio ospiterà anche 1650 metri quadrati per uffici. L'impianto rispetterà gli standard dell'Agenzia Italiano del Farmaco e produrrà elettricità tramite pannelli fotovoltaici. Le altre caratteristiche sono il sistema di illuminazione a basso consumo led), tecnologie per il controllo remoto dei principali parametri energetici e manutentivi, certificazione energetica e di sostenibilità Leed Gold. Le merci saranno caricate o scaricate in 31 baie e la piattaforma avrà un parcheggio di 25mila metri quadrati. I lavori sono iniziati a novembre 2019 e l'edificio sarà consegnato nel primo trimestre del 2020.
"Vercesi trasporti e logistica vuole crescere ancora e ha trovato il partner giusto per farlo", sostiene con convinzione Paola Vercesi, Ceo Autotrasporti Vercesi. "Questo magazzino rappresenta la sintesi dell'esperienza che abbiamo maturato nel tempo e permetterà ai nostri clienti di avere a disposizione aree realizzate seguendo le linee guida Gmp, autorizzate Aifa e certificate Tapa utili a soddisfare le più diverse esigenze di stoccaggio, merci Adr comprese. Con il nuovo building Vercesi, aggiungeremo sfumature di verde ai colori sociali confermando la nostra etica aziendale Csr riguardo alle implicazioni ambientali e la visione strategica per il futuro".
Sandro Innocenti, Senior Vice President, Country Manager di Prologis Italia ha aggiungo che "siamo particolarmente lieti di realizzare questa nuova piattaforma logistica build to suit per un primario operatore del settore della logistica del farmaco. Si tratta del nostro terzo sviluppo a Pozzuolo Martesana e ci permette di consolidare ulteriormente la nostra posizione in questa zona strategica alle porte di Milano". Per questa nuova operazione, Prologis si è avvalsa della consulenza legale di DLA Piper.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Tirrenia vuole chiudere alcune rotte con la Sardegna

    Tirrenia vuole chiudere alcune rotte con la Sardegna

    L’amministratore delegato di Tirrenia, Massimo Mura, ha annunciato che dal 1° dicembre la compagnia eliminerà alcuni collegamenti in regime di continuità territoriale con la Sardegna a causa dell’incertezza sulla proroga della convenzione.