Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Sesto lavoratore dei trasporti morto nel crollo del Morandi


Le ultime tre persone estratte dalle macerie del ponte Morandi hanno chiuso il bilancio delle vittime del crollo del viadotto, che si attesta a 41 morti. Sono gli occupanti di una vettura caduta e poi sepolta da un frammento del pilone: Cristian Cecala di 42 anni, sua moglie Dawna Munroe, nata in Giamaica, e la loro figlia Kristal di nove anni. La famiglia viveva a Oreggio, in provincia di Novara, e stava viaggiando verso l'imbarco per l'isola d'Elba. Cristian Cecala lavorava in una filiale di DHL Express ed è la sesta vittima del trasporto merci causata dal crollo del ponte. Le altre cinque sono gli autisti Gennaro Sarnataro, Vincenzo Licata, Anatolii Malai e Marian Rosca (quest'ultimo trovato vivo ma poi morto in ospedale) e il lavoratore della compagnia portuale Culmv Andrea Cerulli, che stava andando a lavorare al terminal VTE.
In un messaggio di cordoglio per la morte di Cecala e della sua famiglia, la Filt Cgil scrive che "il crollo del ponte Morandi rappresenta una tragedia che coinvolge un intero Paese e riteniamo che sia atto dovuto verso Cristian, Dawna e Kristal, verso le altre vittime e i feriti, oltre che verso le loro famiglie, gli amici e i colleghi, arrivare al più presto all'individuazione delle responsabilità e alla conseguente punizione dei colpevoli, ma anche ad una progettazione e ad una manutenzione delle infrastrutture che abbia come principio di base la determinazione della sicurezza dei cittadini. In questo senso, l'impegno della Filt Cgil non si fermerà è sarà invece sempre più forte".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare