Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Dopo la fase di certificazione e formazione del personale, è diventata operativa la nuova compagnia italiana di trasporto ferroviario delle merci Evm Rail, che opera anche in ambito internazionale.

Podcast K44

Normativa

Gruppo Saviola rinnova la flotta con 23 veicoli industriali

La società di autotrasporto Trasporti Delta è interamente controllata dal Gruppo Saviola, che la utilizza per alimentare i suoi stabilimenti che producono pannelli per mobili con il legno post-consumo e consegnare ai mobilifici il prodotto finito. La società ha una flotta di 67 veicoli industriali equipaggiati con diversi allestimenti: autoarticolati con semirimorchi a piano mobile, autotreni con scarrabile e autotreni con scarrabile e gru retrocabina equipaggiata con ragno. I primi due servono sia per ritirare il legno da riciclare, sia per consegnare i pannelli finiti, permettendo così ai camion di viaggiare sempre a carichi. Questa duplice funzione è indispensabile, perché il Gruppo Saviola produce ogni anno 50 milioni di metri quadrati di pannelli usando solamente un milione e mezzo di legno post-consumo, salvando così diecimila alberi al giorno.

“Il nostro Gruppo persegue la salvaguardia dell’ambiente non solo nella produzione, ma anche nell’intera filiera logistica, perciò abbiamo deciso di usare solamente veicoli con motore Euro VI”, spiega Alfredo Saviola, amministratore delegato di Trasporti Delta. Per completare questo programma, l’azienda lombarda ha ricevuto il 3 luglio 2020 sedici Renault Trucks T, che si aggiungono alle sette già consegnate nel 2019. Così oggi Trasporti Delta ha 23 camion con la Losanga, così suddivisi: quattordici Renault Trucks T 480 6X2, otto Renault Trucks T 480 4X2 e un Renault Trucks T 480 High Sleeper Cab 4X2. “I nuovi Renault Trucks T 480 sostituiscono automezzi della precedente generazione ma alcuni ampliano la flotta. Oltre al basso impatto ambientale, chiediamo ai nostri veicoli industriali la massima sicurezza per gli autisti e consumi ridotti. Sono tutte caratteristiche che troviamo nei modelli di Renault Trucks, unitamente a una rete di vendita e assistenza competente”.

Durante la consegna delle chiavi, l’amministratore delegato di Renault Trucks Italia, Pierre Sirolli, ha sottolineato la presenza, sui modelli, di un pacchetto completo per la sicurezza e per la riduzione dei consumi. “Non solo. Il Gruppo Saviola ha sottoscritto il contratto di manutenzione completo Excellence, che garantisce le stesse prestazioni durante l’intera vita operativa dei veicoli. Per la riduzione dei consumi, Trasporti Delta utilizza l’intero programma Optifuel, che comprende le tecnologie montate sull’autocarro e i corsi di formazione per la guida economica dedicati agli autisti. Siamo orgogliosi che il Gruppo Saviola abbia scelto Renault Trucks per rinnovare la sua flotta”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Nel secondo fine settimana di ottobre, la Polizia Stradale ha inflitto ventidue multe agli autisti di altrettanti veicoli industriali che si erano fermati per rispettare i tempi di riposo nelle piazzole di sosta dell’autostrada A22. Scoperti anche due autobus che trasportavano merci in conto terzi: multa di oltre seimila euro.

Logistica

  • Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Il nuovo hub di Dhl nell’aeroporto della Malpensa ha iniziato a lavorare, senza ancora un'inaugurazione ufficiale. Si estende su una superficie di 55mila metri quadrati e ha richiesto un investimento di 109 milioni di euro. Aumenterà anche il traffico degli aerei. Ma i sindacati di base protestano a Orio al …

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.