Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Cobas siglano accordo logistica con TNT e Bartolini


    Il documento firmato dalle parti sarà applicato dalle cooperative che lavorano per TNT e BRT, mentre il corriere GLS ha firmato un accordo che i sindacati ritengono ancora migliore. In questa vertenza, SDA e DHL hanno ancora delle riserve sulla firma dell'accordo ma, dichiara in una nota il SI Cobas, "con i dovuti interventi sul campo vedremo come convincerli a tale passo". Il sindacato ritiene tale documento "d'importanza politica enorme, del tutto nuovo nello scenario del sindacalismo di base".
    Infatti, è la prima volta che "grandi aziende, alcune delle quali anche multinazionali, sono costrette dalla pressione delle lotte a sedersi attorno ad un tavolo con organizzazioni sindacali di base, per condividere un accordo che definisce le linee guida attorno alle quali i vari fornitori che sono in appalto a livello nazionale devono adeguarsi".
    Secondo il SI Cobas, questo accordo modifica "in modo sostanziale" il contratto nazionale Trasporto Merci e Logistica firmato dai sindacati confederali e "detta le condizioni contrattuali e retributive per le quali gli appaltatori dovranno sottostare nei magazzini della logistica". Il primo punto qualificante dell'accordo riguarda i cambi di appalto e prevede che nel caso che ciò avvenga, l'entità che gestisce il magazzino per conto dei corrieri dovrà garantire il passaggio al nuovo soggetto a tutti i lavoratori, mantenendo le condizioni contrattuali precedenti e l'anzianità di magazzino.
    Sulla figura del socio lavoratore – che i sindacati autonomi intendono abolire – l'accordo prevede che entro giugno sarà istituito un Tavolo tra le parti, che avrà lo scopo d'individuare come e quando attuare il superamento di tale figura. Lo scopo del SI Cobas è ottenere un rapporto di lavoro corrispondente a quello del dipendente.
    Un'altra importante novità dell'intesa riguarda l'inquadramento professionale, diverso da quello previsto dal CCNL. L'elemento più importante, secondo il sindacato, è l'automatismo basato sull'anzianità per passare dai livelli 6° junior al 6° senior e da quest'ultimo al 5° e al 4° junior. In pratica, il lavoratore viene assunto al 6° junior, dove resta per nove mesi e poi passa al 6° senior. Dopo altri nove mesi, gli sarà riconosciuto il 5° livello. Questo meccanismo entrerà in vigore il 1° giugno 2015 e varrà anche per chi si troverà a tale data già al 6° junior o senior.
    Il nuovo meccanismo, spiega il SI Cobas, consente a un nuovo assunto, che prende inizialmente 1217 euro al mese, di raggiungere dopo nove mesi i 1323 euro e dopo diciotto i 1416 euro. Inoltre, i lavoratori che hanno maturato un'anzianità di magazzino di sei anni saliranno automaticamente al 4° junior.
    In caso d'infortunio, l'accordo prevede che il lavoratore ottenga l'integrazione al cento percento fin dal primo giorno, mentre per la malattia viene riconosciuta un'integrazione al cento percento per quattro eventi l'anno, fino a un massimo di sette giorni per evento. Ma l'obiettivo dichiarato dal sindacato è arrivare a un'integrazione per tutti gli eventi dell'anno solare. L'accordo tratta anche della necessità di prevenire le malattie professionali, sui cui sarà attivato uno specifico Tavolo, che avrà anche il compito d'individuare polizze assicurative per i lavoratori che non sono dichiarati idonei all'attività.

    ACCORDO TRA COBAS E TNT E BARTOLINI

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    L’unione dell’autotrasporto Unatras chiede al ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, di aprire un Tavolo di confronto per individuare le questioni più urgenti su cui intervenire, tra cui i recenti ostacoli apparsi in Germania e Austria.

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider