Array ( [0] => 24 )

Primo piano

  • Come avviene lo sfruttamento degli autisti extracomunitari

    Come avviene lo sfruttamento degli autisti extracomunitari

    Una ricerca mostra che la pandemia di Covid-19 ha accentuato i fenomeni di sfruttamento nell’Unione Europea di camionisti immigrati dai Paesi extra-comunitari da parte di catene di sub-appalto nell’autotrasporto, sorte soprattutto nell’Est. Ecco come funziona il sistema.

Podcast K44

Normativa

Gruber ordina un camion a idrogeno


Appena messo su strada i primi Stralis NP 460 alimentati a gas naturale, Gruber Logistics ha già annunciato il prossimo passo per la riduzione delle emissioni inquinanti dell'autotrasporto, ossia la prenotazione di un trattore stradale Nicola 3 a idrogeno. Per ora si parla di prenotazione perché questo modello è ancora in fase progettuale e il primo prototipo sarà presentato il prossimo aprile a Phoenix, dove ha sede Nikola Motor. Il modello Nikola 3 è stato progettato per il mercato europeo e a differenza di quello americano ha cabina avanzata, anche se mantiene la piattaforma tecnica, che prevede motore elettrico con due potenze da 500 CV e 1000 CV, nelle configurazioni trattore 6x4 o 6x2 e con autonomia da 500 a 1200 chilometri, grazie a una cella a combustibile da 120 kW. Per il rifornimento, a Bolzano esiste già un centro per la produzione d'idrogeno, nato dalla collaborazione tra la società Autostrada del Brennero e l'Istituto per Innovazioni Tecnologiche (IIT) col supporto della Giunta Provinciale e fondi comunitari.
"Insieme con A22 ci siamo prefissi lo scopo di migliorare la qualità di vita della popolazione del territorio, promuovendo tecnologie sostenibili e innovative", spiega Thomas Klauser, direttore amministrazione, comunicazione e tecnologia del Centro. "L'attuale richiesta di cooperazione da parte di Gruber Logistics s'inserisce perfettamente nel piano di espansione della rete di idrogeno in Sudtirolo e, in partnership con l'A22, lungo il corridoio del Brennero. Assieme procederemo alla pianificazione delle infrastrutture necessarie per accogliere il transito dei mezzi pesanti lungo l'asse del Brennero".
Martin Gruber, amministratore delegato Gruber Logistics ha dichiarato che "come azienda di trasporti a conduzione familiare con sede in un territorio dal grande valore naturalistico come quello altoatesino, ci sforziamo da sempre di farci promotori di una mobilità più sostenibile e attenta all'ambiente. Il 2019 è per noi un anno particolarmente proficuo da questo punto di vista: abbiamo infatti ampliato la nostra flotta con l'acquisto di motrici a gas naturale liquefatto e pianificato la completa sostituzione del nostro parco mezzi. Aspettavamo da tempo l'arrivo di un camion a idrogeno sul mercato europeo, e nel veicolo messo a punto da Nikola Motor abbiamo finalmente trovato la risposta alle nostre esigenze". Rappresentanti dell'azienda altoatesina parteciperanno alla presentazione di Phoenix: "In quell'occasione approfondiremo la nostra proposta di farci promotori di un progetto pilota a livello europeo per diffondere l'utilizzo dell'idrogeno nei trasporti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Pioggia di multe ai camion fermi di notte sull’A22

    Nel secondo fine settimana di ottobre, la Polizia Stradale ha inflitto ventidue multe agli autisti di altrettanti veicoli industriali che si erano fermati per rispettare i tempi di riposo nelle piazzole di sosta dell’autostrada A22. Scoperti anche due autobus che trasportavano merci in conto terzi: multa di oltre seimila euro.

Logistica

  • Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Operativo lo hub di Dhl a Malpensa

    Il nuovo hub di Dhl nell’aeroporto della Malpensa ha iniziato a lavorare, senza ancora un'inaugurazione ufficiale. Si estende su una superficie di 55mila metri quadrati e ha richiesto un investimento di 109 milioni di euro. Aumenterà anche il traffico degli aerei. Ma i sindacati di base protestano a Orio al …

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.