Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Ministero Trasporti stanzia 45 milioni per gli interporti

Il ministero dei Trasporti rifinanzia gli interporti con 45 milioni, che saranno erogati tramite un bando di prossima pubblicazione. Queste risorse provengono dal Fondo per gli investimenti e sviluppo infrastrutturale del Paese (2018-2022) e sono destinate al completamento della rete nazionale degli interporti, con un'attenzione a Sud. Saranno erogati come cofinanziamento a fondo perduto oppure con finanza di progetto, con un contributo pubblico non superiore al 60%.

Secondo l’Unione Interporti Riuniti, che ha diffuso il 25 maggio la notizia, il bando considererà sette elementi per assegnare le risorse: coerenza dell’intervento con gli strumenti di pianificazione (“Connettere l’Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture”); sostenibilità ambientale-energetica e intermodalità finalizzata all’eliminazione di colli di bottiglia e allo sviluppo della retroportualità; opere stradali e ferroviarie per connettere hub portuali e interporti; fattibilità tecnico economica dell’intervento; connessione alla rete Ten-t; attuabilità del progetto in tempi certi; adeguamento fasci di arrivo/partenza, presa/consegna e carico/scarico agli standard europei e conseguente ampliamento dei piazzali.

“L’annuncio del ministero dei Trasporti della prossima pubblicazione di un bando per il finanziamento di interventi di completamento della rete nazionale degli interporti, con particolare riferimento al Mezzogiorno, è certamente un fatto positivo”, commenta il presidente dell’Unione Interporti Riuniti, Matteo Gasparato. “Rappresenta il segnale importante di una attenzione convinta del ministero guidato dall’onorevole De Micheli ed è un primo passo per una valorizzazione della rete interportuale italiana, quale asset fondamentale del Paese”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare