Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Tunnel del Ceneri aperto a metà, forse si salvano i treni merci

    Il calendario era già stato fissato. Il 4 settembre 2020 era in programma la cerimonia di consegna della galleria di base del Ceneri da parte del costruttore al futuro gestore, vale a dire le Ferrovie Federali Svizzere. A dicembre 2020 i treni avrebbero percorso regolarmente il nuovo tunnel. Dopo l’emergenza sanitaria, e il fermo di sei settimane, era ripresa l’attività che precede la messa in esercizio del nuovo tracciato ferroviario. Poi il colpo di scena: il 3 giugno 2020 Ffs ha annunciato di non essere pronta. Il portavoce delle ferrovie Patrick Walser ha ammesso i ritardi non tanto sui cantieri, quanto su altri aspetti, come la disponibilità dei nuovi treni per il servizio regionale passeggeri. Pronta la replica del direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali: “Era da molti anni che aspettavamo questo momento, mentre le Ffs si sono perse in opere accessorie”.

    In realtà, il tunnel del Ceneri dovrebbe essere comunque aperto a dicembre, ma saranno pochi i convogli che potranno utilizzarlo in questa prima fase, e tra questi dovrebbero esserci quasi sicuramente i treni merci. Salta invece l’ambizioso progetto di rivedere tutta la rete dei treni regionali, piano rinviato al 5 aprile 2021. Secondo il direttore del Datec, Zali tutto questo vanifica in parte quanto fatto finora, perché nel frattempo stanno andando a collocarsi tutti gli altri tasselli del più grande progetto di attraversamento delle Alpi. A febbraio 2020 è stata posata l’ultima traversina che completa i binari all’interno del nuovo tunnel del Bözberg, l’opera singola di maggiore impegno inserita nel progetto del “corridoio dei 4 metri”. Entro giugno 2020 si completerà la seconda tappa che consiste nell’attrezzare la galleria con tutti i componenti della tecnica ferroviaria, alimentazione elettrica, sistema di segnalamento e sicurezza. Poi partirà la fase di test e il pre-esercizio per arrivare all’apertura al traffico a dicembre 2020.

    Il nuovo tunnel sostituisce quello storico ottocentesco di analoga lunghezza, due km e mezzo, non adatto però al transito dei treni merci intermodali a grande sagoma. Per ragioni di opportunità si è deciso di realizzare un nuovo tunnel invece di intervenire su quello esistente che resterà come galleria di soccorso parallela. Il “corridoio dei 4 metri” insieme alla nuova ferrovia transalpina (AlpTransit) con i tunnel di base del San Gottardo e del Ceneri, consente il transito di tutti i trasporti intermodali senza limiti. Si calcola che il via libera all’inoltro di semirimorchi stradali alti quattro metri si traduca nel transito su ferrovia di 160mila spedizioni aggiuntive all’anno.
    I lavori di adeguamento della sagoma ferroviaria da concludere entro dicembre 2020 stanno interessando l’intero corridoio merci tra Chiasso e Basilea lungo circa 270 km, oltre alle tratte di accesso in Italia, via Chiasso e via Luino (il Sempione era già stato adeguato in precedenza). Una scommessa che la Svizzera non poteva mancare a tal punto che i lavori sull’itinerario di Luino sono stati interamente finanziati dalla Confederazione elvetica per circa 200 milioni di euro (a fondo perso).

    Sulla Chiasso-Basilea i lavori di adeguamento, ormai alle battute conclusive, sono stati lunghi, complessi e con ricadute anche sulla regolarità dell’esercizio. In dettaglio sono state adeguate una ventina di gallerie esistenti (senza doverle costruire ex novo come il Bözberg), più una serie diffusa di interventi su elementi che compromettevano la sagoma, come sovrappassi, pensiline, impianti di segnalamento: in tutto circa 150 ostacoli da modificare, con un investimento complessivo di circa 700 milioni di euro. Sarà tutto pronto per dicembre 2020? Ceneri dimezzato a parte, la risposta è affermativa sia per la Svizzera sia, una volta tanto, per l’Italia. Mentre a nord di Basilea, in Germania, i lavori saranno ancora in corso.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

    K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

    Daf ha svelato la nuova generazione di veicoli industriali stradali, che è la prima che sfrutta le nuove norme comunitarie sulle dimensioni delle cabine. La descrive in questo episodio del videocast K44 Risponde Paolo Starace, amministratore delegato di Daf Veicoli Industriali.

Mare

K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

TECNICA

K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti
Omeps presenta un semirimorchio cisterna intermodale

TECNICA

Omeps presenta un semirimorchio cisterna intermodale
Ford e Hermes sperimentano furgone a guida autonoma

TECNICA

Ford e Hermes sperimentano furgone a guida autonoma
DB Schenker presenta il drone da 200 kg di portata

TECNICA

DB Schenker presenta il drone da 200 kg di portata
Scania allunga la cabina dei camion stradali R e S

TECNICA

Scania allunga la cabina dei camion stradali R e S
previous arrow
next arrow
Amazon entra nell’era del camion a guida autonoma

LOGISTICA

Amazon entra nell’era del camion a guida autonoma
Renault Trucks consegna il primo camion elettrico

LOGISTICA

Renault Trucks consegna il primo camion elettrico
Tribunale convalida sequestro di 20 milioni a Dhl

LOGISTICA

Tribunale convalida sequestro di 20 milioni a Dhl
Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim

LOGISTICA

Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim
Confetra difende il contratto nazionale della logistica

LOGISTICA

Confetra difende il contratto nazionale della logistica
previous arrow
next arrow
Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion
Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia
La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico
Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale
Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
L’Alessandria-Novara si rinnova con il Terzo Valico

CAMIONSFERA

L’Alessandria-Novara si rinnova con il Terzo Valico
Nuove regole per ingresso e uscita dei camionisti dall’Italia

CAMIONSFERA

Nuove regole per ingresso e uscita dei camionisti dall’Italia
Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim

CAMIONSFERA

Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim
K44 podcast: più sicurezza in cabina con la video-telematica

CAMIONSFERA

K44 podcast: più sicurezza in cabina con la video-telematica
Accordo europeo sulla riforma dell’eurovignetta

CAMIONSFERA

Accordo europeo sulla riforma dell’eurovignetta
Potrebbero aumentare i pedaggi dell’A6 e dell’A10

CAMIONSFERA

Potrebbero aumentare i pedaggi dell’A6 e dell’A10
Primo passo per potenziare il nodo ferroviario di Verona

CAMIONSFERA

Primo passo per potenziare il nodo ferroviario di Verona
Divieto per i camion Adr sul tratto milanese dell’A4 fino al 2023

CAMIONSFERA

Divieto per i camion Adr sul tratto milanese dell’A4 fino al 2023
K44 videocast: annullate multe per velocità da cronotachigrafo

CAMIONSFERA

K44 videocast: annullate multe per velocità da cronotachigrafo
Il Lazio finanzia corsi per autisti di camion

CAMIONSFERA

Il Lazio finanzia corsi per autisti di camion
Rfi adegua ferrovia Bologna Padova per semirimorchi

CAMIONSFERA

Rfi adegua ferrovia Bologna Padova per semirimorchi
Nuova ferrovia Napoli-Bari tutta in cantiere entro il 2021

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia Napoli-Bari tutta in cantiere entro il 2021
La superstrada Fipili sarà vietata ai camion?

CAMIONSFERA

La superstrada Fipili sarà vietata ai camion?
Due camionisti arrestati per avere 76 migranti nel semirimorchio

CAMIONSFERA

Due camionisti arrestati per avere 76 migranti nel semirimorchio
Deroghe al divieto di guida di veicoli con targa estera

CAMIONSFERA

Deroghe al divieto di guida di veicoli con targa estera
previous arrow
next arrow