Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

  • Raggiunto l’accordo sul rinnovo del Ccnl dei marittimi

    Raggiunto l’accordo sul rinnovo del Ccnl dei marittimi

    Mentre il fronte del porto resta in agitazione, quello dei marittimi ha raggiunto un accordo tra sindacati confederali e associazioni datoriali per il rinnovo del contratto nazionale. Aumento medio delle retribuzioni di 202 euro.

Autotrasporto

  • AF Ferrari cerca autisti con CE e Cqc

    AF Ferrari cerca autisti con CE e Cqc

    Il Gruppo di autotrasporto e logistica AF Ferrari cerca autisti di veicoli industriali già in possesso di patente CE e Carta di qualificazione del conducente e con almeno cinque anni di esperienza.

    Torino-Lione, la variante per Digione favorevole per le merci

    La nuova ferrovia Torino-Lione viene coinvolta indirettamente, suo malgrado, nel vivace scambio di opinioni che ha caratterizzato recentemente le relazioni diplomatiche tra Italia e Francia. Tutto è nato da un equivoco sostanziale che però ha animato il dibattito politico in entrambi i Paesi: la percezione che la Francia volesse sfilarsi dall’impegno nel realizzare la tratta nazionale di propria competenza, quella che collega Lione con il portale francese del tunnel di base del Moncenisio. Secondo fonti di stampa italiane, che però non hanno trovato immediato riscontro sui giornali francesi, i giochi sarebbero già fatti, in quanto Parigi avrebbe deciso di posticipare l’avvio dei lavori dopo la conclusione della galleria transfrontaliera, quindi in un arco temporale che va oltre il 2040.

    Per placare le acque è dovuto intervenire il ministro dei Trasporti, Clément Beaune, quando l’11 maggio 2023 ha precisato che la Torino-Lione resta prioritaria e che quello del Coi è solo un parere tecnico non vincolante per il Governo. Il Coi, Conseil d'Orientation des Infrastructures, che è un organismo consultivo del ministero dei Trasporti francese, in un dossier sugli investimenti ferroviari aveva messo in discussione la priorità assegnata alla nuova ferrovia da Lione al tunnel di base, prospettando un ventaglio di ipotesi alternative. Questo suggerimento, da più parti, è stato interpretato invece come il preannuncio di una sicura bocciatura.

    Da qui la levata di scudi in Italia, ma anche in Francia per opera di numerosi parlamentari ed esponenti del mondo economico. Per avere una prima risposta certa occorre attendere il 22 giugno 2023 quando è prevista a Lione la riunione della Commissione intergovernativa italo-francese per il collegamento ferroviario Torino-Lione. Nel frattempo, sulla stampa e non solo, si è fatta molta confusione. Per essere chiari occorre dire che qualunque sia la decisione futura della Francia, non è minimamente coinvolto e messo in discussione il tunnel di base, i cui lavori procedono senza intoppi, anzi proprio in Francia sono già stati assegnati e operativi i tre maxi-lotti di costruzione per un valore che supera i tre miliardi di euro.

    Ma secondo il presidente di turno della Commissione intergovernativa, l’italiano Paolo Foietta, se la Francia non rispetterà i tempi previsti, la nuova ferrovia con il solo tunnel di base sarà come un ponte incompiuto, dove si accede da un solo lato. Ma è corretta questa interpretazione? Per rispondere occorre prendere in esame il rapporto del Coi dove appare abbastanza chiara la preferenza accordata a una soluzione alternativa, vale a dire la direttrice ferroviaria tra Digione e Modane da ammodernare e potenziare, con una spesa ipotizzata tra i 600 ei 700 milioni di euro, nettamente inferiore rispetto agli investimenti impegnativi, almeno sei miliardi, previsti tra Saint-Jean-de-Maurienne e Lione, con lunghi tratti in galleria.

    In Italia il partito dei favorevoli alla nuova ferrovia transalpina si è subito inalberato a difesa dei progetti originali. Ma se l’ipotesi suggerita dal Coi fosse quella prescelta, l’Italia non avrebbe molto da perdere, o quasi. Ecco il perché. Se la Torino-Lione viene vista come asse ferroviario prioritario per le merci, ebbene occorre dire che attualmente la quasi la totalità dei treni merci si dirige verso la Francia del nord, e quindi in direzione di Ambérieu e Digione, mentre solo una minoranza di relazioni riguarda Lione e il sud della Francia. Per questo motivo l’ammodernamento e il potenziamento della direttrice ferroviaria verso Digione, sarebbe una risposta più che accettabile, per lo meno per il trasporto merci.

    I numeri? Attualmente il tunnel storico del Frejus vede il passaggio in meda di 35 treni merci al giorno che potrebbero più che triplicare con la linea per Digione ammodernata (secondo il Coi si potrebbe arrivare addirittura a 160 treni, ipotesi contestata però da alcuni osservatori). Solo il Frecciarossa tra Milano e Parigi non potrebbe esprimere al meglio le sue doti, ma la questione è questa?

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • Aeroporto di Salerno apre ai voli di linea

    Aeroporto di Salerno apre ai voli di linea

    L’11 luglio 2024 l’aeroporto di Salerno ha avviato i voli passeggeri di linea, dopo avere operato per anni con aviazione egenerale e charter. La gestione della Gesac prevede anche un potenziamento dello scalo.
Multitrax porta in Italia nuovi semirimorchi intermodali di Kraker

TECNICA

Multitrax porta in Italia nuovi semirimorchi intermodali di Kraker
Nuovo commissionatore-transpallet Hyster per camion

TECNICA

Nuovo commissionatore-transpallet Hyster per camion
La visione di Man Truck sul futuro del camion

TECNICA

La visione di Man Truck sul futuro del camion
In vigore da luglio 2024 l’obbligo degli Adas sui veicoli industriali

TECNICA

In vigore da luglio 2024 l’obbligo degli Adas sui veicoli industriali
ZF sviluppa mobilità elettrica e intelligenza artificiale per camion

TECNICA

ZF sviluppa mobilità elettrica e intelligenza artificiale per camion
previous arrow
next arrow
Sogedim apre una logistica refrigerata nel nord-ovest milanese

LOGISTICA

Sogedim apre una logistica refrigerata nel nord-ovest milanese
Il prototipo di camion elettrico di Renault Trucks lavora nei Paesi Bassi

LOGISTICA

Il prototipo di camion elettrico di Renault Trucks lavora nei Paesi Bassi
Torello cresce nel nord-est d’Italia con una logistica a Udine

LOGISTICA

Torello cresce nel nord-est d’Italia con una logistica a Udine
CargoON analizza l’impatto dell’IA nella logistica

LOGISTICA

CargoON analizza l’impatto dell’IA nella logistica
Gianluca Croce nominato presidente di Assagenti

LOGISTICA

Gianluca Croce nominato presidente di Assagenti
previous arrow
next arrow
Shell sospende i lavori per la bioraffineria a Rotterdam

ENERGIE

Shell sospende i lavori per la bioraffineria a Rotterdam
Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti

ENERGIE

Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti
Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante

ENERGIE

Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante
Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania

ENERGIE

Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania
La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio

ENERGIE

La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio
previous arrow
next arrow
Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027

SERVIZI

Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027
K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte

SERVIZI

K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte
K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte

SERVIZI

K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte
K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi

SERVIZI

K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi
Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica

SERVIZI

Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica
Un nuovo software per controllare i tempi di guida

SERVIZI

Un nuovo software per controllare i tempi di guida
Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte

SERVIZI

Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte
Msc sta acquisendo il Secolo XIX

SERVIZI

Msc sta acquisendo il Secolo XIX
Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali

SERVIZI

Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali
Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione

SERVIZI

Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione
Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion

SERVIZI

Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion
Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir

SERVIZI

Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir
Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri

SERVIZI

Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri
Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale

SERVIZI

Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale
Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv

SERVIZI

Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv
previous arrow
next arrow