Array ( [0] => 26 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Gts Rail inserisce nel parco tre locomotori Vectron

In piena emergenza Covid-19, la compagnia ferroviaria pugliese Gts Rail potenzia il parco rotabile con l’inserimento di tre nuovi locomotori Siemens Vectron 191, che hanno comportato un investimento di nove milioni di euro. Le tre macchine sono state battezzate Penelope, Muvt e Galileo e serviranno il trasporto merci su rotaia in Italia. Il contratto con Siemens prevede anche la manutenzione, che sarà svolta dal costruttore tedesco nell’Officina Manutenzione Rotabili di Bari, della stessa Gts Rail. Ora la flotta della compagnia conta diciotto locomotori e nella prossima estate riceverà quaranta carri intermodali da 90 piedi, raggiungendo così le 335 unità, per 555 piattaforme equivalenti a 45 piedi.

“Il trasporto intermodale su rotaia e la logistica hanno dimostrato una valenza strategica durante la pandemia, con la possibilità di trasportare ingenti quantità di merci soprattutto sulla lunga distanza e con meno personale impiegato”, spiega Alessio Muciaccia, Ceo dell’azienda barese “Queste le prerogative che hanno convinto nuove aziende ad affidare il trasporto dei propri prodotti alla ferrovia. La nostra domanda è difatti aumentata ed è per questo che abbiamo deciso di continuare ad investire sul nostro parco mezzi”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare