Array ( [0] => 9 [1] => 21 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

  • Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    Due denunce per manomissione di cronotachigrafo

    La Polizia Stradale di Modena ha scoperto una manomissione del cronotachigrafo su un autoarticolato fermato sull’A1. Oltre alla multa, denuncia per autista e titolare dell’azienda di autotrasporto.

Normativa

Mare

    Sono in vigore nuove norme sull’autotrasporto internazionale

    Il 21 febbraio 2022 è entrata nella seconda fase l’applicazione del Regolamento UE 2020/1055 che attua la riforma dell’autotrasporto internazionale prevista dal Primo Pacchetto Mobilità. Le nuove norme riguardano lo stabilimento delle imprese, ossia le condizioni per aprire e mantenere una società di autotrasporto in conto terzi, l’obbligo del rientro in sede per i veicoli industriali dopo otto settimane di viaggio consecutive all’estero e il raffreddamento nel cabotaggio stradale.

    Per quanto riguarda lo stabilimento, l’Unione Europa impone condizioni più severe con lo scopo di evitare le cosiddette società letter box, ossia società di comodo, che hanno in un Paese solamente una sede formale, senza svolgere sul posto una reale attività di trasporto. Ciò significa che ora le imprese devono avere nel Paese dove hanno sede un numero congruo di dipendenti, di locali e di veicoli industriali sulla base dei volumi di trasporto fatturati. Questa disposizione dovrebbe anche contrastare l’uso illecito della subvezione.

    Cambiano pure i requisiti di onorabilità, idoneità finanziaria e idoneità professionale che le imprese di autotrasporto devono rispettare per accedere alla professione o per mantenere la loro iscrizione ai Registri Nazionali. Per quanto riguarda l’Italia, il Governo non ha ancora stabilito le disposizioni per le quali il Regolamento lascia una certa libertà, come per esempio la percentuale massima di subvezione concessa alle imprese.

    Una nuova importante norma entrata in vigore il 21 febbraio 2022 è l’obbligo di rientro dei veicoli industriali nella sede di stabilimento dell’azienda al termine dell’ottava settimana di viaggio consecutivo all’estero. Ciò interessa soprattutto quei vettori che per sfruttare al massimo i bassi costi degli autisti li mandano in missione nel trasporto internazionale o nel cabotaggio terrestre ininterrottamente per lunghi periodi di tempo.

    Non è un caso che proprio questa è la norma maggiormente contestata dai Paesi dell’Europa orientale, che negli ultimi decenni hanno costituito enormi flotte di camion che praticano una concorrenza tariffaria in tutto il continente. Per loro, far rientrare in sede tutti questi veicoli, spesso vuoti, comporta costi elevati che ne riducono la competitività. Mentre alcuni Governi dell’Est stanno attuando una battaglia legale in sede comunitaria contro tale provvedimento, si registra uno spostamento verso occidente di di alcune importanti imprese, per ridurre questo chilometraggio di rientro.

    Cambiano anche le regole del cabotaggio stradale, ma in modo meno radicale di quanto previsto all’origine. Resta il limite dei tre viaggi nella settimana successiva all’ingresso del veicolo industriale in un Paese terzo per un trasporto internazionale, ma ora dopo tale periodo il camion deve uscire dal Paese e non vi può rientrare per i quattro giorni successivi (periodo di raffreddamento).

    Le nuove regole sul cabotaggio prevedono anche che ogni Paese possa decidere se la percorrenza iniziale o finale di un trasporto intermodale svolta da un veicolo con targa estera venga considerato di cabotaggio e quindi sottoposto ai limiti dei tre viaggi settimanali e al periodo di raffreddamento. Questa concessione potrà creare non solo differenze tra un Paese e l’altro, influendo anche sullo sviluppo dell’intermodalità, ma imporrà ai vettori di conoscere le normative di ciascuno dei 27 Paesi comunitari e l’eventuale loro evoluzione.

    I podcast e videocast di K44 hanno affrontato in diversi episodi le nuove norme del Primo Pacchetto Mobilità, ve li riproponiamo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

  • Msc annuncia la sua compagnia aerea per le merci

    Msc annuncia la sua compagnia aerea per le merci

    Dopo l'esclusione dalla gara per Ita Airways, Msc annuncia la nascita di una propria compagnia aerea, che si chiama Msc Air Cargo. Inizierà l’attività nel 2023 col primo B777-200F operato da Atlas Air.

Ferrovia

K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD

TECNICA

K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD
IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi

TECNICA

IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi
IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno
IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion

TECNICA

IAA 2022 | Motori elettrici compatti Schaeffler per camion
K44 video | Al volante del nuovo Actros L

TECNICA

K44 video | Al volante del nuovo Actros L
previous arrow
next arrow
Fusione a tre nell’autotrasporto veneto

LOGISTICA

Fusione a tre nell’autotrasporto veneto
UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili

LOGISTICA

UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili
Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi

LOGISTICA

Il Mims stanzia 500 milioni per le navi verdi
Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei

LOGISTICA

Sindacati europei contestano l’apertura agli extraeuropei
Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno

LOGISTICA

Deutsche Bahn vuole trasportare idrogeno
previous arrow
next arrow
Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce

ENERGIE

Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce
Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania

ENERGIE

Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania
Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani

ENERGIE

Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani
Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni

ENERGIE

Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni
Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde

ENERGIE

Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow