Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Decreto Flussi apre agli immigrati nell’autotrasporto

    Il Decreto Flussi pubblicato nella Gazzetta Ufficiale numero 252 del 12 ottobre 2020 comprende tra le categorie di lavoratori ammesse, in numero chiuso, all’immigrazione in Italia anche gli autisti di veicoli industriali operanti nell’autotrasporto in conto terzi. Soddisfatta l’Anita.

Podcast K44

Normativa

L’autotrasporto francese ha perso il 40% del fatturato

Il coronavirus ha colpito duramente gli autotrasportatori francesi. Lo mostra una ricerca dell’associazione Fntr, secondo cui da aprile a giugno l'autotrasporto ha perso il 40% del fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e ancora oggi, a un mese dalla fine del confinamento, un terzo delle imprese ha i camion fermi. Inoltre, i veicoli che viaggiano hanno aumentato i percorsi a vuoto del dieci percento rispetto alla media, comportando un costo per chilometro superiore del 15,3%. Ci sono poi i costi per l’acquisto degli strumenti di prevenzione per il personale, come gel idroalcolico, maschere e altre attrezzature e una perdita di produttività legata all'allungamento dei tempi di carico e scarico, segnalati dal 31% delle imprese interpellate.

In questo contesto di aumento dei costi, il calo della domanda di autotrasporto ha causato una riduzione delle tariffe. Un terzo delle imprese denuncia a giugno una pressione sui prezzi da parte dei committenti, contro il 28% di maggio. La conseguenza è che un terzo degli imprenditori dichiara che intende ridurre il personale nelle prossime settimane o nei prossimi mesi. Per mantenere l’occupazione, la Fntr ha chiesto la proroga del programma che consente il lavoro ridotto, senza però ottenere risposta dal Governo. L’unica nota positiva è che gli autotrasportatori hanno migliorato l’immagine pubblica: il 97% della platea di cittadini interpellata riconosce che quest’attività è stata fondamentale durante il confinamento e l’82% dichiara che l’immagine degli autotrasportatori è migliorata negli ultimi mesi. Infine, l’80% del campione condivide la necessità di un sostegno pubblico al trasporto merci su strada.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Tirrenia vuole chiudere alcune rotte con la Sardegna

    Tirrenia vuole chiudere alcune rotte con la Sardegna

    L’amministratore delegato di Tirrenia, Massimo Mura, ha annunciato che dal 1° dicembre la compagnia eliminerà alcuni collegamenti in regime di continuità territoriale con la Sardegna a causa dell’incertezza sulla proroga della convenzione.