Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Iniziano gli indennizzi 2019 all’autotrasporto per il Morandi

Mercoledì 19 febbraio sono iniziate le procedure operative per indennizzare gli autotrasportatori che, a causa del crollo del viadotto Polcevera sull’autostrada A10, hanno dovuto affrontare spese maggiori per la percorrenza forzata di tratti autostradali o stradali aggiuntivi. Lo ha reso noto l'Autorità di Sistema Portuale del Mar ligure Occidentale, spiegando che possono attivarsi i rimborsi anche per il 2019, anno per cui sono stati stanziati 80 milioni di euro (altri 80 milioni sono previsti per il 2020). L’Autorità di Sistema Portuale è il soggetto attuatore che raccoglierà, attraverso la piattaforma Uirnet, le richieste di risarcimento che potranno essere presentate fino al 24 maggio 2020.

Queste attività consentiranno all’Autorità portuale, cui spetta stabilire i criteri, di avviare le istruttorie per le pratiche relative all’anno appena passato e alla struttura commissariale per l’emergenza di avviare i pagamenti. Il provvedimento prevede il rimborso, oltre delle missioni di viaggio aggiuntive, anche dei tempi di sosta compiuti all’interno delle aree del porto. Nel 2018 erano state 900mila le missioni di viaggio risultate ammissibili da parte dell’Autorità di Sistema Portuale. Così ha rimborsato 643 imprese con i 20 milioni stanziati, pari al 100% degli indennizzati.

“Con l’attivazione di questi indennizzi si chiude il cerchio dei rimborsi per tutti i settori danneggiati che ha funzionato con rapidità ed efficacia”, ha spiegato il commissario delegato per l’emergenza di ponte Morandi, Giovanni Toti. “Ora attendiamo di vedere se nella conversione definitiva del Milleproroghe, prevista per fine febbraio, verranno accolti gli emendamenti che Regione Liguria ha presentato per risarcire determinate categorie economiche escluse dalla Legge Genova, così da ampliare ancora di più la platea dei rimborsi per chi ha sofferto maggiormente dal punto di vista economico dopo il crollo del viadotto sul Polcevera”.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Tornano  costi minimi dell’autotrasporto

    Tornano costi minimi dell’autotrasporto

    Il 27 novembre 2020 il ministero dei Trasporti ha annunciato la pubblicazione del Decreto sui “costi indicativi di riferimento dell’attività di autotrasporto merci”.

Logistica

Mare

  • Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    Porti liguri puntano sulla Svizzera dal 2024

    La connessione ferroviaria tra i porti di Genova e Savona e la Svizzera è stata la centro della terza edizione di “Un mare di Svizzera”. L’anno di svolta sarà il 2024 e PSA annuncia una filiale nella Confederazione Elvetica.