Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Una ricerca dell’Iru mostra che nonostante la riduzione dell’autotrasporto causata dalla pandemia di Covid-19, quest’anno aumenterà ancora la carenza di autisti di veicoli industriali. I podcast e i videocast di K44 che parlano di questo problema.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Ilva, Senato approva emendamenti per autotrasporto


    Il testo approvato ieri dal Senato comprende diverse misure cui possono accedere anche gli autotrasportatori. La prima è la pre-deducibilità dei crediti accumulati nei confronti dell'Ilva prima dell'avvio dell'amministrazione controllata. A tale proposito, il ministero per lo Sviluppo Economico precisa che "nella categoria dei crediti prededucibili rientrano quelli di imprese che hanno contribuito all'attività di gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti produttivi, ivi comprese le imprese di autotrasporto che consentono la manutenzione di materie prime, merci e prodotti finiti e la funzionalità degli impianti produttivi".
    Il secondo provvedimento approvato dal Senato prevede la sospensione dei versamenti dei tributi erariali – e quindi anche delle procedure esecutive e cautelari relative a questi tributi – che scadono tra il giorno dell'entrata in vigore del decreto Ilva e il 15 settembre 2015. La sospensione vale fino al 20 dicembre 2015, ma già dal 21 dicembre tali tributi dovranno essere pagati in un'unica soluzione. La sospensione riguarda anche il pagamento delle cartelle emesse dagli enti di riscossione.
    Il terzo provvedimento permette agli autotrasportatori di utilizzare le risorse del Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese per agevolare l'accesso al credito delle aziende che vantano crediti nei confronti dell'Ilva. Tale beneficio vale fino ad una somma complessiva di 35 milioni di euro.
    Il testo originale del decreto Ilva contiene un altro provvedimento importante anche per gli autotrasportatori, ossia la sottrazione dall'azione revocatoria di un eventuale fallimento dei pagamenti dei debiti che saranno attuati dai commissari straordinari per garantire l'attività dell'azienda. Inoltre, durante l'incontro avvenuto il 18 febbraio al ministero dei Trasporti con le associazioni degli autotrasportatori, l'Ilva si è impegnata a pagare in anticipo una parte consistente delle prossime fatture emesse dai vettori. L'anticipo riguarderà l'80% degli importi per le fatture emesse nei prossimi tre mesi e del 60% per quelle dei mesi successivi.
    Nonostante che le associazioni degli autotrasportatori abbiano fornito un giudizio positivo sia dell'incontro del 18 febbraio, sia dei provvedimenti contenuti del maxi-emenedamento, gli autotrasportatori dell'Ilva mantengono la mobilitazione. Alcuni portavoce degli autotrasportatori di Taranto e Novi Ligure hanno dichiarato che manterranno i presidi davanti agli impianti almeno fino all'approvazione definitiva del Decreto Ilva e la formalizzazione degli impegni dell'Ilva sui pagamenti delle nuove fatture.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Msc domina i terminal container italiani

    Msc domina i terminal container italiani

    L’analisi sul trasporto marittimo svolta da Confetra nell’Almanacco 2020 mostra che la compagnia marittima Mediterranean Shipping Company controlla il 41% della movimentazione di container nei porti italiani. Una tendenza globale.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider